ENEL: ACQUISTATA NUOVA POTENZA EOLICA PER 120 MW IN FRANCIA

Published on venerdì, 13 giugno 2008

¿ Continua la crescita di Enel nelle fonti rinnovabili: con questa operazione la controllata francese Erelis si avvicina all’obiettivo di realizzare campi eolici per 500 MW entro il 2012. ¿ Gli impianti di Erelis una volta completati forniranno energia rinnovabile a 350.000 famiglie, evitando emissioni in atmosfera per circa un milione di tonnellate di CO2 all’anno. ¿ La crescita nel promettente mercato francese fa parte del piano Enel di sviluppo delle rinnovabili e delle nuove tecnologie che prevede investimenti per 7,4 miliardi di euro entro il 2012.

Roma, 13 giugno 2008 - Enel, attraverso la controllata francese Enel Erelis, ha concluso oggi un’importante acquisizione di nuovi progetti eolici in diverse fasi di sviluppo per complessivi 120 Megawatt, alcuni dei quali entreranno in funzionamento già a partire dal 2009.

L’operazione conclusa oggi conferma la strategia di Enel di raggiungere una posizione rilevante in Francia, dove ha di recente finalizzato accordi per la fornitura di turbine eoliche per oltre 350 MW. La crescita di Enel nel promettente mercato francese è parte di una strategia mondiale di sviluppo delle fonti rinnovabili e delle nuove tecnologie che prevede investimenti per 7,4 miliardi di euro entro il 2012.

Enel Erelis, acquisita nel 2006, realizzerà entro il 2012 campi eolici per circa 500 MW in diverse regioni della Francia. Oggi Erelis conta oltre 30 dipendenti esperti nello sviluppo eolico ed ha già un impianto in funzionamento ed altri 2 impianti in costruzione che saranno completati entro il 2008. Una volta completati, gli impianti di Erelis forniranno energia rinnovabile a 350.000 famiglie, evitando emissioni di CO2 in atmosfera per circa un milione di tonnellate all’anno.

Generale | giugno, 13 2008

1558034-2_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD