ENEL HA ACQUISITO PROGETTI DI SVILUPPO EOLICI PER 1.400 MW IN GRECIA

Published on lunedì, 28 luglio 2008

  • Questa acquisizione si aggiunge ai 127 MW di cui la società già dispone nel paese.
  • I progetti saranno sviluppati in partnership con i gruppi Damco Energy di Copelouzos e International Constructional (gruppo Samaras).

Roma/Atene, 28 luglio 2008 – Enel ha firmato oggi un accordo con Damco Energy (Gruppo Copelouzos) e International Constructional (Gruppo Samaras) per acquisire il 30% con diritto di portare la quota progressivamente all’80%, di una serie di progetti eolici, fino a 1400 MW, in Grecia. L’accordo prevede, inoltre, che Enel abbia una opzione per partecipare allo sviluppo di ulteriori 180 MW in Bulgaria, in una regione nei pressi della Tracia.

Questi progetti eolici sono localizzati nelle zone più ventose del paese, principalmente in Tracia, dove Enel opera già 63 MW, nel Peloponneso e in Evia dove Enel ha in attività 16 MW.

Enel è oggi il terzo operatore nelle rinnovabili in Grecia con 91,3 MW di capacità installata e 36,1 MW in costruzione il cui completamento è previsto entro fine anno. Con questa acquisizione Enel parteciperà allo sviluppo di ulteriori 1.400 MW di eolico.

In Grecia, attraverso la joint venture Enelco, di cui controlla il 75% Enel si è aggiudicata la prima gara bandita dall’authority HTSO, per nuova capacità a gas e a breve darà l’avvio alla costruzione di un impianto a ciclo combinato di 443 MW a Viotia. L’impianto dovrebbe entrare in produzione alla fine del 2010. Prometheus Gas (partecipata al 50% dal Gruppo Copelouzos e per il rimanente 50% da Gazprom Export) è partner di Enel in Enelco, con una quota del 25%. La joint venture ha anche ottenuto una licenza per 447 MW  a CCGT a Evros ai confini con la Turchia.

Enel ha l’obiettivo di diventare una azienda verticalmente integrata sul mercato greco dell’energia, con un portafoglio ben diversificato, facendo ricorso alle tecnologie più avanzate nel pieno rispetto dell’ambiente.

L’ulteriore crescita di Enel in Grecia è in linea con la strategia globale del Gruppo nelle rinnovabili e con il suo ruolo di maggiore società non-incumbent nell’Europa sud-occidentale attraverso 900 MW di generazione in Bulgaria, 200 MW di progetti eolici, nuova capacità a carbone e 2,5 milioni di clienti nella distribuzione in Romania e un progetto, in fase di sviluppo, per la costruzione di un impianto a carbone in Albania.

Generale | luglio, 28 2008

1564223-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD