LA NUOVA OFFERTA e-light PER LE FAMIGLIE SI FA IN TRE: LUCE, GAS E BIORARIA

Published on venerdì, 3 ottobre 2008

Chi ha scelto il mercato libero con Enel Energia all’indomani del 1 luglio 2007 risparmia già oggi fino al 27% sulla componente energia rispetto all’attuale tariffa del Servizio di Maggior Tutela che ha registrato finora cinque aumenti.

Da oggi nuovi vantaggi per le famiglie dalle offerte e-light che puntano sul prezzo bloccato della componente energia ed estendono la filosofia “low cost” al gas e alla bioraria.


Roma, 3 ottobre 2008 – A più di un anno dalla completa apertura del mercato elettrico anche per le famiglie, e a fronte delle continue variazioni del costo dei combustibili, Enel Energia punta ancora decisamente sul prezzo “bloccato” della componente energia e sulla filosofia “low cost”, lanciando la nuova gamma di offerte e-light, che presenta ulteriori vantaggi per i clienti.

La Società di Enel per la vendita di elettricità e gas a famiglie e imprese sul mercato libero è stato il primo operatore a livello nazionale, all’indomani del primo luglio 2007, a proporre alle famiglie un’offerta che blocca il prezzo della componente energia per ben due anni, acquisendo così più di 1,3 milioni di famiglie, di cui oltre il 20% con una fornitura anche di gas. Nel settore delle aziende, Enel Energia serve ora più di 1,5 milioni di clienti.

Le famiglie che da subito hanno sottoscritto una delle offerte a prezzo “bloccato”  risparmiano in 12 mesi - anche grazie alla conversione dei punti EnelPremia – oltre 70 euro rispetto alle attuali condizioni economiche del Servizio di Maggior Tutela, che hanno registrato 5 aumenti negli ultimi 15 mesi. In particolare, i primi 450 mila clienti che hanno aderito a Energia Pura Casa da luglio 2007, risparmiano fino al 27% sul prezzo della componente energia, rispetto all’attuale tariffa di riferimento del Servizio di Maggior Tutela.

Ora, con la nuova gamma di offerte e-light, i vantaggi per i clienti aumentano: infatti, l’offerta di prezzo bloccato per due anni di e-light, da sottoscrivere interamente online, non segue l’aumento registrato nei giorni scorsi dalla tariffa, ma rimane al suo valore di lancio di 9,3 centesimi di euro al kilowattora per la componente energia. Inoltre, per la prima volta in Italia, anche un’offerta online per la “versione” bioraria e per la fornitura di gas alle famiglie.

Per l’offerta e-light bioraria, il costo della componente energia del kilowattora è di 7,7 centesimi di euro per la cosiddetta fascia blu, quella a minor costo, che va dalle 19 alle 8 dal lunedì al venerdì e include l’intero weekend e le festività nazionali. Nelle restanti ore – fascia arancione – il costo è di 12,6 centesimi di euro. Possono aderire all’offerta e-light bioraria tutti i clienti dotati di contatore elettronico teleletto – Enel ne ha installati circa 31 milioni. L’offerta è conveniente per tutti coloro che concentrano almeno il 67% dei propri consumi in fascia blu, diversamente conviene l’offerta monoraria.

La sicurezza del prezzo bloccato della componente energia del gas bloccato per ben 24 mesi è da oggi disponibile  online con l‘offerta e-light gas a un valore competitivo di 39,9 centesimi di euro al metro cubo.

I vantaggi per i clienti non si registrano soltanto sul fronte del prezzo bloccato della componente energia, ma anche su quello della semplicità e dei servizi offerti: infatti, i clienti avranno anche 6 bollette “flat” con cadenza bimestrale ad importo costante per la componente energia e gas, determinato sulla base del consumo bimestrale che loro stessi indicheranno, e un conguaglio con il consumo effettivo per ogni anno di fornitura. Enel Energia si riserva di adeguare il consumo, previa comunicazione al cliente, qualora in corso d’anno il consumo reale differisca del 15% in più o in meno rispetto a quello indicato dal cliente.

L’adesione ad una delle offerte e-light, la cui sottoscrizione da parte di clienti del servizio di maggior tutela comporta il loro passaggio al mercato libero, avviene completamente on line. Collegandosi al sito www.enelenergia.it e con pochi clic dal proprio computer, il cliente può aderire direttamente alle offerte.

Grazie ai servizi offerti dal nuovo portale di Enel Energia, aggiornato costantemente nei contenuti, si possono visualizzare on line tutti i documenti e conoscere le condizioni contrattuali. Una volta aderito all’offerta e-light, i clienti riceveranno direttamente nella loro casella di posta la bolletta in formato elettronico, che potrà essere comodamente archiviata nel proprio PC. Una scelta che recherà beneficio anche all’ambiente, grazie al minor abbattimento di alberi per la produzione della carta e conseguentemente minori emissioni di CO2.

Ma non basta: aderendo all’offerta e-light, i clienti possono scegliere liberamente di dare un ulteriore contributo al rispetto dell’ambiente: con solo 2€ al mese i clienti possono ricevere energia elettrica certificata RECS, un sistema di certificazione internazionale istituito per finanziare lo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Prosegue con successo anche Enelpremia, il programma che conta ora oltre 800.000 clienti, con il quale si possono accumulare Punti Energia per avere sconti direttamente in bolletta, premi per la casa e il tempo libero e vantaggi speciali per i propri acquisti. Il programma, tra l’altro, premia con ulteriori punti coloro che nel secondo anno di fornitura hanno consumato meno kilowattora rispetto all’anno precedente. Ulteriori punti si possono guadagnare con i servizi internet per l’autolettura e la bolletta elettronica. E grazie alle convenzioni del programma con oltre 30 grandi Partner, le famiglie possono risparmiare dai 350 ai 750 euro all’anno per i propri acquisti con la card Enelpremia.

A disposizione dei clienti, oltre al sito web www.enelenergia.it, anche gli altri canali di contatto: il numero verde – 800 900 860 – attivo con operatori dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 18.00, e tanti PuntoEnel ed Enel.si, dove personale esperto è a disposizione di coloro che desiderano diventare clienti dell’elettricità e del gas di Enel Energia. Per scoprire qual è il PuntoEnel o il negozio Enel.si più vicino, basta collegarsi al sito www.enelenergia.it.

Si ricorda che il blocco di prezzo offerto si riferisce alla componente energia del prezzo di riferimento di maggior tutela. Tale componente riferita ad esempio ad una famiglia tipo (abitazione di residenza, 3 kW di potenza impegnata, 2.700 kWh di consumo annuo) rappresenta circa il 65% della spesa complessiva per l'elettricità, escluse IVA e imposte. Tale prezzo non comprende le altre componenti tariffarie che vengono applicate nella misura definita dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas, ad eccezione di quella di commercializzazione che è fissa. 
Per il gas, il blocco di prezzo offerto si riferisce alla componente a copertura del corrispettivo variabile relativo alla commercializzazione all’ingrosso del gas (componente CCI). Tale componente riferita ad esempio ad una famiglia tipo (abitazione di residenza, 1400 mc di consumo annuo) rappresenta circa il 60% della spesa complessiva per il gas, escluse IVA e imposte. Tale prezzo non comprende le altre componenti tariffarie che vengono applicate nella misura definita dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas ad eccezione di quella commercializzazione al dettaglio che è fissa.

Generale | ottobre, 03 2008

1577884-1_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD