UN MILIONE DI DOLLARI A ENEL NORTH AMERICA, MIT E NEW ENGLAND RESEARCH PER LA RICERCA SULLA GEOTERMIA

Published on venerdì, 10 ottobre 2008

  • Il finanziamento del Dipartimento USA per l’Energia è stato annunciato nel corso della Conferenza Nazionale per la Geotermia a Reno, Nevada.
  • Enel lavorerà sul progetto in team con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e con il New England Research.


Andover (MA), 10 ottobre 2008 – Il Dipartimento per l’Energia degli Stati Uniti ha assegnato un contributo finanziario di 1.019.769 dollari a Enel North America e ai suoi partner, il Massachusetts Institute of Technology e il New England Research, nel quadro degli stanziamenti per la ricerca, lo sviluppo e la realizzazione di impianti dimostrativi di Sistemi Geotermici Avanzati (EGS, dall’inglese Enhanced Geothermal Systems), le tecnologie geotermiche di nuova generazione.

Scopo della ricerca è quello di applicare nuove tecniche geofisiche per la caratterizzazione dei bacini di riserva e delle fratture dei terreni ai progetti di Enel in Nord America, principalmente nel campo geotermico di Fort Cove–Sulphurdale nello stato dell’Utah, al fine di scoprire nuove risorse geotermiche.

La geotermia è una risorsa affidabile per incrementare la capacità di generazione di energia elettrica di base. A differenza delle altre fonti rinnovabili, infatti, la geotermia può lavorare ininterrottamente a prescindere dalle condizioni meteorologiche. Esistono al momento 2.500 MW di capacità geotermica installata negli Stati Uniti. Studi recenti stimano un potenziale aggiuntivo di 30.000 MW in 13 Stati, inclusi gli stati dove Enel North America è presente: lo Utah, il Nevada e la California.

Nell’annunciare il finanziamento, il dirigente della divisione Energie Rinnovabili del Dipartimento per l’Energia, Steve Chalk, ha commentato: “Siamo orgogliosi di espandere le nostre partnership tra pubblico e privato: è un’ottima prova della crescita dell’interesse e delle opportunità nel campo della ricerca e dello sviluppo di progetti nella geotermia.”

Secondo Toni Volpe, Amministratore Delegato e Presidente di Enel North America, “E’ una grande soddisfazione per noi, essere stati selezionati dal Dipartimento per l’Energia per condurre queste importanti ricerche che miglioreranno le conoscenze e le capacità su questa forma di energia sostenibile, nella quale Enel può vantare un’esperienza secolare”.

 

Enel North America

Enel North America, Inc. è uno dei maggiori operatori di impianti di generazione di elettricità da fonti rinnovabili nel Nord America con impianti e progetti in via di sviluppo in oltre 20 stati degli Stati Uniti e 3 province canadesi. Per ulteriori informazioni: www.enelnorthamerica.com.

Generale | ottobre, 10 2008

1579101-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD