DELEGAZIONE MINISTERIALE ITALO-RUSSA IN VISITA AL CANTIERE PER IL POTENZIAMENTO DI SREDNEURALSKAYA

Published on mercoledì, 8 aprile 2009

Ekaterinburg, 8 Aprile 2009 – Il Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel Fulvio Conti, il Presidente di Enel Piero Gnudi, il vice Ministro dell'Energia russo Vyacheslav Sinyugin, l’Ambasciatore della Repubblica Italiana in Russia Vittorio Claudio Surdo, hanno visitato oggi la centrale Sredneuralskaya GRES per verificare i progressi nella costruzione del ciclo combinato da 410 MW.
La visita alla centrale chiude un viaggio di due giorni in Russia del Ministro Scajola e dei membri dell’associazione italiana Confindustria.

Lunedì 6 aprile Fulvio Conti ha incontrato Igor Sechin, vice Primo Ministro russo. Nel corso dell’incontro Conti e Sechin hanno parlato della situazione attuale del mercato, del futuro e delle prospettive di crescita del settore dell’elettricità e del gas e dei progetti di efficienza energetica.

Nel corso della visita alla centrale, Fulvio Conti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, ha così commentato “La Russia è un mercato di assoluta importanza per Enel, assieme all’Italia e alla penisola iberica. Il nostro è un pieno impegno a contribuire alla crescita del mercato elettrico in Russia; noi crediamo che la crescita economica e il processo di liberalizzazione continueranno nonostante l’attuale crisi economica. Questo è il motivo per cui confermiamo il nostro piano di investimenti di 2,1 miliardi di euro. In Russia abbiamo creato un modello perfetto di operatore energetico che consiste nell’integrazione verticale del nostro business. Le attività di Enel in questo paese vanno dall’upstream del gas, alla produzione di elettricità, fino al trading ed alle vendite. Stiamo lavorando per rendere le nostre centrali russe più efficienti, più competitive e più amiche dell’ambiente.”

Il commissioning di questo ciclo combinato da 410 MW contribuirà ad aumentare la performance tecnica, economica ed ambientale della centrale, la sua efficienza e la sua competitività nel mercato wholesale dell’energia ed a creare una sufficiente riserva di capacità di generazione per la modernizzazione dell’impianto esistente in Sredneuralskaya GRES.
Negli Urali Enel possiede 5.000 MW di capacità, di cui 3.800 MW a carbone e 1.200 a gas.

Il Direttore Generale della JSC OGK-5 Anatoly Kopsov, che ha ospitato l’evento, ha aggiornato i suoi invitati sui progressi nella costruzione e sulla data di commissioning del primo gruppo di turbine a ciclo combinato a gas nella centrale Sredneuralskaya GRES, prevista per l’ultimo trimestre 2010, con l’entrata in servizio prevista per il 2011.

Generale | aprile, 08 2009

1606825-2_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD