FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO DI PERUGIA: A ENEL CUORE IL PREMIO ALLA COMUNICAZIONE PER IL SOCIALE

Published on mercoledì, 1 aprile 2009

Un riconoscimento per l’impegno a sostegno del dialogo interculturale. Il premio valorizza le attività di informazione e approfondimento che raccontano il no-profit in modo nuovo ed efficace.

Roma, 1 aprile 2009 -  Il Festival Internazionale di Giornalismo di Perugia ha attribuito a Enel Cuore Onlus il “Premio Internazionale Comunicazione per il Sociale”. Istituito dall'Agenzia delle Onlus e dalla Regione Umbria, è un riconoscimento che valorizza le attività di informazione e approfondimento che danno voce alle esperienze positive del no-profit e dell'associazionismo, innovando così la capacità comunicativa del linguaggio del sociale.

Il riconoscimento premia la Onlus di Enel in particolare per l'impegno nel dialogo interculturale. La vocazione sempre più internazionale di Enel, oggi presente in 22 paesi, permette di sperimentare sul campo il valore di una visione aperta alla conoscenza e alla accettazione delle altre culture e le ricadute positive di questa attitudine sui risultati e sulla identità aziendale.

Nel 2008 l’impegno di Enel Cuore a favore dell’intercultura si è concretizzato nel sostegno a cinque progetti distribuiti tra centro, nord e sud dell’Italia (Varese, Milano, Roma e Mazzara del Vallo). Interventi strutturali come l’ampliamento di centri ricreativi e di accoglienza, la realizzazione di biblioteche interculturali o l’acquisto di materiali didattici: primi, importanti, passi per promuovere le iniziative rivolte all'integrazione e alla tolleranza.

Alla premiazione erano presenti Damiano Stufara, Assessore alle politiche sociali della Regione Umbria, Stefano Zamagni, Presidente dell’Agenzia per le Onlus, e da Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Carialo. I premi sono stati ritirati da Marco Tarquinio, Vicedirettore di Avvenire, da Candido Grzybowsky, Direttore dell’Istituto brasiliano di analisi politica e fondatore del Forum Sociale mondiale, da Elio Silva de “Il Sole 24 Ore”, da Andrea Oliviero, portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore, e da Carlo Papa, Consigliere di Enel Cuore Onlus.

Enel Cuore Onlus

Enel Cuore è la Onlus di Enel che dà vita a iniziative di solidarietà sociale a sostegno coloro che vivono in condizioni svantaggiate, in particolare verso l’infanzia e la terza età, oltre che a favore di persone malate e disabili. Enel Cuore nasce nel 2003 per coordinare e gestire i fondi dell’azienda destinati alla beneficenza e alla solidarietà, nel rispetto dei valori espressi all’interno del suo Codice Etico. I contributi di Enel Cuore sostengono interventi mirati, che vanno direttamente a favore dei soggetti in difficoltà, nell’ambito di iniziative concrete e durature nel tempo. Dal 2003 ad oggi Enel Cuore ha devoluto 26 milioni di euro e realizzato 230 progetti in Italia e all’estero.

                                         

Generale | aprile, 01 2009

1605765-1_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD