ACCORDO DEFINITIVO TRA ENEL PRODUZIONE E SEL PER SVILUPPARE L IDROELETTRICO NELLA PROVINCIA DI BOLZANO

Published on martedì, 20 ottobre 2009

- In base all’Accordo dal 2011 Enel Produzione e SEL gestiranno congiuntamente (attraverso una NewCo partecipata rispettivamente al 40% e al 60%) le concessioni idroelettriche di grande derivazione che dovessero essere loro rinnovate o rilasciate dalla Provincia di Bolzano al termine dei procedimenti amministrativi in corso.

Roma, 20 ottobre 2009 - Facendo seguito all’accordo preliminare (“Preliminare”) sottoscritto in data 23 ottobre 2008, Enel Produzione SpA (“Enel Produzione”) e Società Elettrica Altotesina SpA (“SEL”) hanno firmato oggi l’Accordo Definitivo (“Accordo”) per lo sviluppo congiunto del settore idroelettrico nella provincia di Bolzano. SEL è una società partecipata dalla Provincia Autonoma di Bolzano (“Provincia”) per circa il 94% del capitale e, per la residua parte, da comuni e comunità comprensorie dell’Alto Adige tramite la Selfin Srl.

Tenuto conto che ciascuna delle parti ha partecipato finora e continuerà a partecipare in piena autonomia ai procedimenti amministrativi in corso presso la Provincia per il rilascio o il rinnovo trentennale delle concessioni di grande derivazione idroelettrica in scadenza al 31 dicembre 2010, l’Accordo conferma l’impegno di Enel Produzione e SEL a gestire congiuntamente, a decorrere dal 2011 e attraverso una NewCo partecipata rispettivamente al 40% e al 60%, le concessioni idroelettriche di grande derivazione che dovessero essere loro rispettivamente rinnovate o rilasciate dalla Provincia al termine dei suddetti procedimenti amministrativi, con l’intento di sviluppare sinergie industriali ottimizzando le rispettive competenze.

L’Accordo conferma tutti i principali contenuti del Preliminare - per la cui descrizione si rinvia al comunicato stampa del 23 ottobre 2008 (reperibile sul sito www.enel.it, sezione “sala stampa”) - precisando che la NewCo verrà costituita o individuata da SEL nella forma di società a responsabilità limitata e avrà sede a Bolzano.

Sono stati altresì definiti tra le parti i patti parasociali che regoleranno la governance della NewCo, nonché il testo del relativo statuto che prevedrà, tra l’altro, un diritto di prelazione reciproco tra i due soci. In base a tali patti, inoltre, le parti si sono impegnate a mantenere per l’intera durata della joint venture una partecipazione nel capitale della NewCo non inferiore al 51% per SEL e al 31% per Enel Produzione.

Economico | ottobre, 20 2009

1624101-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD