ASSEGNATO IL PREMIO ENEL CUORE AL CINEMA SOCIALE AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA

Published on venerdì, 23 ottobre 2009

30 mila euro per la distribuzione del film ” H.O.T – Human Organ Traffic”

Roma, 23 ottobre 2009 – E’ “H.O.T. – Human Organ Traffic” la pellicola vincitrice della terza edizione del Premio Enel Cuore al Film Sociale assegnato oggi al Festival Internazionale del Film di Roma.

Il film riceverà un premio in denaro di 30 mila euro per la sua distribuzione italiana. Quest’anno, la distribuzione sarà a cura di Feltrinelli.

Il lavoro del regista italiano Roberto Orazi è un reportage sul traffico internazionale di organi tra India e Brasile  In un modo dove ormai la frattura tra ricchezza e povertà è un abisso, c'è chi cede, a volte con gratitudine, parti del proprio corpo a commercianti di vita. Per molti, tuttavia, quel denaro rappresenta solo una fugace e momentanea illusione. Il registra racconta la vera dinamica e la realtà esistenziale del dramma del traffico internazionale di organi. a conferma del confine astratto ma invalicabile che separa il Nord e il Sud del Mondo.

La giuria, composta da Carlo Feltrinelli e da un rappresentante di Enel Cuore Onlus, ha scelto “H.O.T. – Human Organ Traffic per la sua capacità di denunciare in modo diretto, efficace, senza artifici, le regole e i meccanismi di questo commercio atroce ribadendo, l'importanza di riconoscere a tutti, senza esclusione, il diritto alla dignità umana, fondamento di un mondo libero e giusto. Al vincitore una targa “speciale”: l’immagine di uno dei reportage di Massimo Berruti, vincitore al World Press Photo 2007.

Il Premio Enel Cuore al Film Sociale, ideato da Enel Cuore Onlus in collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma, rientra  nella  sezione L'Altro Cinema – Extra diretta da Mario Sesti.

Enel Cuore Onlus

Enel Cuore è la Onlus di Enel che dà vita a iniziative di solidarietà sociale a sostegno coloro che vivono in condizioni svantaggiate, in particolare verso l’infanzia e la terza età, oltre che a favore di persone malate e disabili.
Enel Cuore nasce nel 2003 per coordinare e gestire i fondi dell’azienda destinati alla beneficenza e alla solidarietà, nel rispetto dei valori espressi all’interno del suo Codice Etico. I contributi di Enel Cuore sostengono interventi mirati, che vanno direttamente a favore dei soggetti in difficoltà, nell’ambito di iniziative concrete e durature nel tempo. Dal 2003 ad oggi Enel cuore ha devoluto 26 milioni di euro e realizzato 230 progetti in Italia e all’estero a fronte delle oltre 1000 richieste di intervento esaminate.

Generale | ottobre, 23 2009

1624399-2_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD