64 MW EOLICI PER ENEL GREEN POWER IN CALABRIA

Published on lunedì, 9 novembre 2009

Due progetti eolici in siti ad alta producibilità per la Società di Enel dedicata allo sviluppo delle energie rinnovabili a livello mondiale, grazie all’accordo firmato con la Micropower, società specializzata nella realizzazione di impianti rinnovabili in Italia

Roma, 9 novembre 2009 - Enel Green Power ha acquisito una quota di maggioranza di due progetti eolici in Calabria per un totale di 64 MW di capacità installata.

I due impianti, già completamente autorizzati, sorgeranno nei Comuni di Maida, Cortale (56 MW) e San Floro (8 MW) in Provincia di Catanzaro - zone entrambe ad alta producibilità eolica -  ed entreranno in esercizio nel 2010.

A regime gli impianti produrranno circa 150 milioni di chilowattora, sufficienti a soddisfare i consumi di circa 60.000 famiglie ed evitare così l’emissione ogni anno di oltre 110 mila tonnellate di CO2.

L’accordo è stato firmato con la Società Micropower che opera con successo, da diversi anni, nel settore dell’eolico, fotovoltaico, biomasse e biogas in Italia. Nell’eolico ha in esercizio 14 MW e può contare su una pipeline di oltre 200 MW in stato avanzato di sviluppo.

Enel Green Power, nata nel dicembre 2008, è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e alla gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale, presente in Europa e nel continente americano. E' leader europeo di settore grazie a 17,2 miliardi di chilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di circa 6,5 milioni di famiglie ed evitare ogni anno 13 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica. La capacità installata è di oltre 4.500 MW. Gli impianti in esercizio sono oltre 500 in tutto il mondo e il mix di generazione include eolico, solare, idro, geotermico e biomasse.

Generale | novembre, 09 2009

1625470-2_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD