ENEL E OSSERVATORIO PERMANENTE GIOVANI-EDITORI PREMIANO I VINCITORI DEL CONCORSO L INTERVISTA CHE VORREI

Published on venerdì, 11 dicembre 2009

- Di Bari e Treviso le scuole vincitrici tra oltre 300 lavori presentati

Roma, 11 dicembre 2009 – Sono stati premiati oggi a Roma i vincitori del concorso “L’intervista che vorrei” edizione 2008/2009, promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori insieme ad Enel.

I ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa hanno avuto il compito di realizzare, in gruppo,  un’intervista immaginaria ad un personaggio contemporaneo scelto tra una rosa di sei, ognuno rappresentativo di altrettanti argomenti (Politica, Scienze, Ambiente, Comunicazione, Musica e  Sport).

Sono stati oltre 300 i lavori selezionati. Hanno vinto:

  • II B del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Treviso, che ha proposto un’intervista a Rita Levi Montalcini.
  • I D dell’Istituto Tecnico Industriale “Modesto Panetti” di Bari, che ha proposto un’intervista ad Alberto Angela.

Il concorso, riservato agli studenti delle classi prime e seconde delle scuole superiori di secondo grado che partecipano ai progetto “Il Quotidiano in Classe” e “PlayEnergy”, intende richiamare l’importanza del dialogo e del confronto delle idee nella scuola, nell’ambito di un percorso educativo che ha l’obiettivo di formare cittadini attivi e responsabili.

Gianluca Comin, Direttore Relazioni Esterne Enel, ha dichiarato:“La conoscenza e la consapevolezza intorno a temi di grande attualità passano attraverso il confronto delle idee: sono questi i migliori ingredienti per costruire future generazioni di cittadini informati e consapevoli dell’importanza dello sviluppo economico e tecnologico per la crescita dei diversi Paesi. E L’intervista che Vorrei rappresenta proprio un’occasione per offrire ai giovani un approccio coinvolgente e innovativo al mondo del giornalismo e dell’informazione”.

Per Andrea Ceccherini,  Presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori “In questa prima Cerimonia Nazionale di premiazione dei concorsi abbiamo voluto mettere insieme tutte le iniziative che l’Osservatorio ha promosso nella scuola per la diffusione e la  valorizzazione dell’educazione alla cittadinanza.  Riappropriarsi oggi del concetto di cultura alla cittadinanza per essere cittadini migliori domani”.

“L’intervista che vorrei” tornerà, con importanti novità, anche quest’anno.

Generale | dicembre, 11 2009

1627987-2_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD