ENEL GREEN POWER REALIZZERA UNO DEI PIU GRANDI IMPIANTI FOTOVOLTAICI AL MONDO SUI TETTI DI CIS - INTERPORTO CAMPANO

Published on giovedì, 10 dicembre 2009

25 MW per il più grande progetto fotovoltaico “roof top” in Italia e tra i più grandi a livello mondiale che la Società di Enel per lo sviluppo e gestione delle fonti rinnovabili realizzerà a Nola sulle coperture dei fabbricati dell’Interporto Campano e di CIS, in totale integrazione architettonica, con la tecnologia innovativa del film sottile flessibile, in silicio amorfo

Roma, 10 dicembre 2009 - Enel Green Power, Centro Ingrosso Sviluppo Campania (CIS) e Interporto Campano hanno firmato oggi un accordo che prevede la realizzazione, in Campania, di un impianto fotovoltaico da 25 MW, il più grande progetto integrato su tetti con tecnologia innovativa in Italia, e tra i più grandi a livello mondiale.

L’impianto, di proprietà di Enel Green Power, sorgerà nel Comune di Nola, in Provincia di Napoli, e sarà realizzato sulle coperture di immobili commerciali e logistici, in totale integrazione architettonica. Dotato di innovativi moduli fotovoltaici flessibili a film sottile, in silicio amorfo, entrerà in esercizio nel 2010.
 
A regime, l’impianto sarà in grado di produrre circa 33 milioni di chilowattora all’anno, sufficienti a soddisfare i consumi di circa 13.000 famiglie – più di un terzo degli abitanti dello stesso comune di Nola - evitando così, ogni anno, l’emissione in atmosfera di oltre 21 mila tonnellate di CO2.

"Siamo molto lieti di aver raggiunto con realtà così importanti come Interporto Campano e Centro Ingrosso Sviluppo Campania, un accordo che permetterà a Enel Green Power di realizzare uno dei maggiori impianti fotovoltaici roof top al mondo, in un distretto logistico di estrema rilevanza per il nostro Mezzogiorno e che costituisce un esempio di eccellenza a livello mondiale”  - ha affermato Francesco Starace, Presidente di Enel Green Power. “La realizzazione di questo progetto, che potrà essere replicato in altri centri logistici sia in Italia che in Europa e negli Stati Uniti, contribuirà ad accrescere in maniera significativa la capacità fotovoltaica installata di Enel Green Power a livello nazionale,  confermando Enel Green Power  protagonista nello sviluppo delle fonti solari nel nostro Paese."

 “Con la firma di questo accordo con Enel Green Power-  ha sottolineato Carlo Calenda, Direttore Generale di Interporto Campano -  realizziamo l’obiettivo fondamentale di raggiungere un bilancio energetico sostanzialmente neutro, essendo l’impianto di Enel in grado di generare energia pari al 90% circa di tutti i consumi di CIS e Interporto Campano. Abbiamo scelto Enel Green Power, tra le tante aziende che hanno presentato offerte perché è stata capace di condividere una visione strategica che va oltre la singola operazione. Il distretto CIS - Interporto Campano - Vulcano continuerà nei prossimi anni a portare avanti progetti per ridurre l’impatto ambientale. Con Enel Green Power abbiamo deciso di considerare il nostro sito come un’area test a 360° per iniziative sulle energie rinnovabili e l’efficienza energetica. E’ significativo che la firma di questo accordo avvenga proprio durante il vertice di Copenaghen e che riguardi una realtà che opera in Campania dove l’impegno sulla tematica ambientale è fondamentale ed urgente.”

Il Distretto CIS – Interporto Campano - Vulcano Buono  si estende su di una superficie di oltre 5 milioni di metri quadrati e riunisce 1.000 aziende con 9.000 addetti (con un indotto di 40.000 persone). Si tratta di tre realtà che operano in piena sinergia, integrando tutte le fasi della filiera logistico distributiva: Interporto Campano per la logistica, il CIS per la distribuzione commerciale e Vulcano Buono per i servizi ed il dettaglio. Situato a 20 km da Napoli, grazie alla presenza di infrastrutture e  servizi ed alle connessioni ferroviarie dell’Interporto sia con i principali porti del centro sud Italia (Napoli, Salerno, Taranto e Gioia Tauro) sia con il Nord Italia ed il centro Europa, costituisce un nodo logistico strategico del sud Italia e rappresenta la “Porta meridionale dell’Europa”.

Enel Green Power, nata nel dicembre 2008, è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e alla gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale, presente in Europa e nel continente americano. E' leader europeo di settore grazie a 17,2 miliardi di chilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di circa 6,5 milioni di famiglie ed evitare ogni anno 13 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica. La capacità installata è di circa 4.700 MW. Gli impianti in esercizio sono oltre 500 in tutto il mondo e il mix di generazione include eolico, solare, idro, geotermico e biomasse.

 

Generale | dicembre, 10 2009

1627818-2_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD