ACCORDO ENEL, ENDESA E ALLEANZA RENAULT-NISSAN PER LO SVILUPPO DELLA MOBILITÀ ELETTRICA

Published on venerdì, 9 aprile 2010

- Firmato a Parigi un protocollo d’intesa per lo sviluppo congiunto di soluzioni integrate per la mobilità elettrica.
- In base all’accordo, Enel in Italia ed Endesa in Spagna e in America Latina collaboreranno con l’Alleanza Renault-Nissan in progetti per lo sviluppo della mobilità a zero emissione*.

Parigi, 9 aprile 2010 – Enel, Endesa e l’Alleanza Renault-Nissan hanno sottoscritto un accordo preliminare di collaborazione finalizzato allo sviluppo della mobilità elettrica che copre varie aree geografiche.

L’accordo è stato firmato ieri sera da Fulvio Conti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, da Patrick Pélata, Direttore Generale del Gruppo Renault, e da Hideaki Watanabe, Direttore Generale dello Zero Emission Business dell’Alleanza, a Parigi in occasione del Quinto summit italo-francese, presieduto dal Primo Ministro italiano Silvio Berlusconi e dal Presidente francese Nicolas Sarkozy.

L’accordo prevede:

  • lo studio della compatibilità tecnica tra l’infrastruttura di ricarica di Enel e i veicoli elettrici Renault e Nissan, soprattutto per quanto riguarda l’interfaccia di potenza, la sicurezza e il protocollo di comunicazione;
  • l’approfondimento dello sviluppo di offerte integrate di prodotti e servizi per i clienti dei veicoli elettrici;
  • l’analisi delle diverse tecnologie di ricarica e dei servizi associati all’infrastruttura di ricarica;
  • lo studio del ciclo completo di vita della batteria, compreso l’eventuale impiego come sistema di accumulo di energia prodotta da fonti rinnovabili nella seconda parte del suo ciclo di vita;
  • la valutazione congiunta per lo sviluppo di progetti pilota in aree da individuare in Italia, in Spagna e in America Latina.


La mobilità elettrica è un settore con un ampio potenziale in termini di miglioramento ambientale nel trasporto urbano. La sostituzione di un veicolo tradizionale con un veicolo elettrico non solo abbatte radicalmente il rumore e le emissioni inquinanti a livello locale, ma riduce anche le emissioni di CO2 fino al 45%, considerando già l’attuale efficienza media del parco di generazione italiano. Se poi venisse utilizzata energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e da centrali nucleari, le emissioni si ridurrebbero praticamente a zero.

Renault e Nissan sono fortemente impegnate nello sviluppo dei veicoli elettrici e orientate ad una diffusione di massa della mobilità a zero emissioni, quale soluzione di mobilità sostenibile del prossimo futuro. Fra il 2011 e il 2012, Renault lancerà una gamma completa di 4 veicoli elettrici: il veicolo urbano TWIZY Z.E., la berlina compatta ZOE Z.E., la berlina familiare FLUENCE Z.E. e la furgonetta commerciale KANGOO Z.E. Alla fine del 2010, Nissan lancerà LEAF, il primo veicolo al mondo completamente elettrico accessibile per il mercato di massa. Le vendite inizieranno negli Stati Uniti, in Giappone e in alcuni mercati europei, prima della commercializzazione di massa nel 2012.

Enel, leader a livello nazionale nel campo della mobilità elettrica, partecipa ai principali gruppi di lavoro e progetti europei di standardizzazione e sviluppo tecnologico e sta sviluppando un proprio sistema di infrastrutture di ricarica intelligente, basato sulla tecnologia del contatore digitale, di cui è leader mondiale, grazie all’installazione, in Italia, di oltre 32 milioni di contatori “intelligenti”. Enel, inoltre, sta ideando offerte e servizi aggiuntivi che rendano la mobilità elettrica sempre più pratica, accessibile e conveniente.

Endesa è fortemente impegnata nello sviluppo di modelli di trasporto sostenibili basati sul veicolo elettrico che considera una delle leve principali nella sua lotta contro il cambiamento climatico, così come stabilito nel Piano Strategico di Sostenibilità 2008-2012.


*In fase d’utilizzo.

***


Renault
Il Gruppo Renault, presente in 118 paesi, crea, sviluppa, produce e commercializza automobili e veicoli commerciali con le sue tre marche: Renault, Dacia e Renault Samsung Motors.
Per rispondere alle nuove sfide sia ecologiche che economiche incontrate dall’industria automobilistica, Renault si poggia su due pilastri: il miglioramento delle tecnologie esistenti con nuove generazioni di motori a basse emissioni di CO2 e il programma di svolta « Zero Emissioni ». Renault lancerà una gamma « Zero emissioni » con tre veicoli elettrici già dal 2011 e un quarto nel 2012. Questa gamma metterà l’innovazione alla portata di molte persone. Con il suo partner Nissan, Renault mira alla leadership mondiale in termini di commercializzazione di massa di veicoli a zero emissioni.

Nissan
Nissan Motor Co., Ltd.,  fondata a Yokohama City, Prefettura di Kanagawa nel 1933, ha 31 siti produttivi nel mondo e offre prodotti e servizi in più di 190 paesi, commercializzando un’ampia gamma di automobile, pickup, SUV e veicoli commerciali con i marchi Nissan e Infiniti. Nissan ha 151.430 dipendenti nel mondo.

L’Alleanza Renault-Nissan
L’Alleanza Renault-Nissan, fondata nel 1999, ha venduto 6.085.058 veicoli nel 2009. Ha come obiettivo quello di attestarsi tra i primi tre costruttori automobilistici mondiali in termine di qualità, di tecnologia e di affidabilità. Nell’ambito della strategia zero-emissioni, segue un approccio collaborativo con governi, amministrazioni comunali, società energetiche e altri partner e fino ad oggi ha firmato circa 50 accordi nel mondo per preparare i mercati e le infrastrutture alla commercializzazione di massa dei veicoli elettrici a partire dal 2011.

Enel
Enel è la più grande azienda elettrica d’Italia e la seconda utility quotata d’Europa per capacità installata. Enel è un operatore integrato, attivo nella produzione, distribuzione e vendita di elettricità e gas. A seguito dell’acquisizione della compagnia elettrica spagnola Endesa, Enel è ora presente in 23 paesi, con una capacità installata netta di oltre 96.000 MW e serve 60,8 milioni di clienti nell’elettricità e nel gas. Quotata dal 1999 alla Borsa di Milano, Enel è la società italiana con il più alto numero di azionisti, circa 1,2 milioni tra retail e istituzionali nel 2008. Enel è anche il secondo operatore nel mercato del gas naturale in Italia, con circa 2,7 milioni di clienti e una quota di mercato del 10% circa in termini di volume.

Endesa
Endesa è la principale società elettrica in Spagna e la più importante in America Latina, con un forte posizionamento nel Mediterraneo e una presenza crescente in vari segmenti del mercato del gas naturale in Spagna e Portogallo. Ha una capacità installata di 36.640 MW, con 25 milioni di clienti e 26.300 dipendenti. Settima utility nel mondo per enterprise value, Endesa dispone di asset per un valore totale di 60 miliardi di euro. Endesa ha scelto il modello di azienda sostenibile. In Spagna, Endesa sta lavorando alla realizzazione di progetti di mobilità elettrica (piano MOVELE) a Madrid e Barcellona, oltre che a importanti iniziative tecnologiche (con i consorzi Cenit VERDE, G4V ed ELVIRE e con i progetti REVE @ DER22). Endesa è inoltre impegnata in progetti di stoccaggio di energia in batteria, attraverso il consorzio STORE.

***
Contatti:
 
Enel
E-mail: ufficiostampa@enel.com
Tel. +39 06 83055699
Fax +39 06 83053771

ENDESA
Ufficio Stampa
Cristina García López
Tel. +34 912130984 
Mob. +34 610.598.790
E-mail: cristina.garcialo@endesa.es
Website: www.endesa.es

Renault Italia
Gabriella Favuzza
Corporate Communication Manager
E-mail: gabriella.favuzza@renault.it
Tel. +39 06 4156486
Mob. +39 335 6239074
Fax +39 06 41566486
Website: www.media.renault.it

Nissan Italia
Marcella Merafina
Ufficio Stampa (Prodotto, Design & Technology)
E-mail: m.merafina@nissan.it
Tel. +39 06 90808508
Fax +39 06 90808663
Website: http://nissan.lulop.com

Generale | aprile, 09 2010

1630337-3_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD