ENEL GREEN POWER: ACCORDO CON BEI PER IL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI NELLE FONTI RINNOVABILI

Published on venerdì, 10 dicembre 2010

Finalizzato l’accordo per un prestito di 440 milioni di euro, incrementabile fino a 600 milioni, per lo sviluppo di progetti eolici e fotovoltaici in Italia.

Roma, 10 dicembre 2010 -  Enel Green Power SpA (“EGP”)  ha firmato con la Banca Europea per gli Investimenti (“BEI”) un accordo in base al quale BEI si impegna a concedere un prestito per complessivi 440 milioni di euro – che potrà essere incrementato, a seguito di ulteriori accordi tra le parti, fino a 600 milioni di euro – inteso a contribuire al finanziamento del programma di sviluppo in Italia delle attività di EGP, la società del Gruppo Enel dedicata alla gestione e allo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Il prestito, avente durata ventennale, è caratterizzato da un tasso d’interesse significativamente più contenuto rispetto ai benchmark di mercato, anche in quanto interamente garantito da Enel S.p.A.  

In particolare, il prestito BEI contribuirà a finanziare l'installazione di nuovi impianti eolici e fotovoltaici per complessivi 840 MW, per i quali è previsto un investimento complessivo da parte di EGP pari a circa 1.300 milioni di euro.

Per EGP l’operazione si inquadra nella strategia di crescita perseguita dal piano industriale 2010-2014, che prevede un significativo incremento della capacità installata a 9,2 GW dagli attuali 5,9 GW circa, a fronte di 5,2 miliardi di euro di investimenti operativi. EGP intende perseguire una crescita equilibrata in tutte le tecnologie nelle quali già opera - idroelettrico, eolico, geotermico, solare e biomasse -  e il finanziamento BEI contribuisce a rendere più competitiva la struttura finanziaria dei progetti eolici e fotovoltaici in questione.

Economico | dicembre, 10 2010

1639026-2_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD