ACCORDO ENEL-ANIMA-CO.AER PER L INCREMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA E LO SVILUPPO DELLE RINNOVABILI

Published on martedì, 25 gennaio 2011

Al via protocollo d’intesa per lo sviluppo e la diffusione delle pompe di calore a ciclo annuale per usi residenziali e commerciali

Roma, 25 gennaio 2011 – E’ stato firmato questa mattina da Massimo Bruno, Responsabile delle Relazioni Esterne Territoriali e Confindustria di Enel, e da Bruno Bellò, Presidente di Co.Aer/ANIMA, un protocollo di intesa per lo sviluppo delle energie rinnovabili nel settore della climatizzazione. L’accordo ha lo scopo di diffondere la conoscenza e l’utilizzo delle pompe di calore a ciclo annuale. Si tratta di una tecnologia che ha effetti positivi per l’aumento dell’efficienza energetica, l’abbattimento delle emissioni di CO2 e la diminuzione dei consumi di energia primaria per la climatizzazione estiva e invernale.

Nel settore residenziale, le esigenze di climatizzazione in Italia sono oggi in gran parte soddisfatte da un impianto con caldaia per il riscaldamento e con condizionatore autonomo per la stagione estiva. Co.Aer ha fatto uno studio sui sistemi di climatizzazione dal quale emerge che, ipotizzando che il 30% della domanda di servizio venga soddisfatta con sistemi a pompa di calore a ciclo annuale (un unico impianto per il riscaldamento e il condizionamento), sarebbe possibile ridurre i consumi di energia primaria di circa 4,6 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep), con un decremento del 23% dei consumi complessivi, pari a circa 10,5 milioni di tonnellate di CO2 evitate.

Negli ultimi anni, il mercato delle pompe di calore a ciclo annuale in Italia ha avuto livelli di crescita molto modesti (4-5%) e nel 2010 si è mantenuto stabile sui livelli del 2009, mentre in altri Paesi europei, come Norvegia, Germania e Svezia, le percentuali di incremento si attestano su valori a due cifre o anche a tre cifre (120%), come nel caso della Francia, grazie ai programmi di incentivazione nazionale.

“Le pompe di calore a ciclo annuale e i diversi tipi di impianti di climatizzazione con esse realizzabili – ha dichiarato Bruno Bellò, Presidente Co.Aer - costituiscono una valida alternativa ai tradizionali sistemi a combustione. Oltre a contribuire al raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica e di riduzione delle emissioni nocive, hanno il vantaggio di impiegare per il loro funzionamento circa il 75% di energie rinnovabili, qualunque sia la sorgente termica utilizzata, aria, acqua o suolo”.

“Enel – ha dichiarato Massimo Bruno – è da sempre impegnata nella promozione dell’efficienza energetica. In questo ambito, con l’accordo siglato oggi, l’Azienda, attraverso le proprie strutture commerciali, potrà dare un sostegno decisivo all’impiego delle pompe di calore per usi civili e terziari”.

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine - è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 192.000 addetti per un fatturato di circa 41 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 50% (dati riferiti al pre-consuntivo 2010). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera- montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.

Co.Aer - Associazione Costruttori apparecchiature ed impianti aeraulici – Il comparto rappresentato da Co.Aer occupa 7.250 addetti per un fatturato di 1.400 milioni di euro e una quota export/fatturato del 38%. La produzione merceologica si articola in diversi gruppi di specializzazione, comprendenti: ventilatori - componenti per la distribuzione e la diffusione dell'aria - impianti per il disinquinamento atmosferico - filtri d'aria - unità di trattamento aria - gruppi refrigeratori d'acqua - motocondensanti - pompe di calore - aerotermi - ventilconvettori - condizionatori autonomi - scambiatori di calore - torri di raffreddamento.

 


_______________________
Per informazioni Stampa:
Direzione Comunicazione, Marketing & Ufficio Studi ANIMA
Alessandro Durante - Tel. 02 45418516 -  3481212428 - e-mail: durante@anima.it        
Mariagrazia Micucci - Tel. 02 45418586 - e-mail: micucci@anima.it
Laura Aldorisio – Tel. 02 45418535 – e-mail: aldorisio@anima.it

Generale | gennaio, 25 2011

1640264-2_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD