ENEL ED ENDESA NEL GLOBAL COMPACT LEAD DELL ONU

Published on venerdì, 28 gennaio 2011

Il Gruppo Enel entra nell’iniziativa creata dalle Nazioni Unite, presentata oggi a Davos, che raggruppa le 54 migliori aziende mondiali in tema di sostenibilità. Fulvio Conti: “Siamo orgogliosi di far parte di un’iniziativa unica e globale delle Nazioni Unite. C’è bisogno di una nuova cittadinanza di impresa, basata su valori morali, comportamenti trasparenti, responsabilità e rispetto delle persone e dell’ambiente.

Davos, 28 gennaio 2011 – Enel ed Endesa entrano nel Global Compact LEAD, l’iniziativa creata dal Global Compact delle Nazioni Unite e presentata oggi a Davos, che riunisce le 54 migliori aziende mondiali, punti di riferimento per la sostenibilità economica, sociale e ambientale.

“Siamo orgogliosi di essere parte di un’iniziativa unica come il Global Compact LEAD delle Nazioni Unite e di rappresentare un’eccellenza mondiale sui temi della responsabilità d’impresa – dichiara l’ Amministratore Delegato del Gruppo Enel, Fulvio Conti,– Enel, con Endesa, è oggi un grande Gruppo globale che contribuisce allo sviluppo economico e sociale dei Paesi in cui è presente, esportando i suoi principi etici, le sue best practice, attivando e attuando nuove iniziative di sostenibilità. È questo un preciso compito delle multinazionali oggi, agire e progredire in modo responsabile, come cittadini del mondo,  in una logica di affiancamento alle istituzioni nazionali e sovranazionali. In un mondo che cambia sempre più velocemente e, a volte, caoticamente, c’è bisogno di una nuova cittadinanza di impresa, basata su valori morali, comportamenti trasparenti, responsabilità e rispetto per le persone e l’ambiente.”.

Enel è una delle 54 aziende al mondo ad essere entrata nel Global Compact LEAD: 54 punti di riferimento che promuovono la sostenibilità, intesa come equilibrio tra responsabilità sociale, economica e ambientale,e che si impegnano per l’attuazione della “Blueprint for Corporate Sustainability Leadership”, 50 azioni concrete individuate per integrare la sostenibilità nei modelli di business.

La “Blueprint for Corporate Sustainability Leadership” è stata introdotta in occasione del decennale del Global Compact delle Nazioni Unite, un network di imprese, associazioni, organizzazioni governative e non governative che si impegnano al rispetto di 10 principi in materia di diritti umani, lavoro, ambiente e anticorruzione.

Enel nel 2004 e la controllata Endesa nel 2002 hanno aderito al Global Compact. Il Gruppo, agendo nel mercato dell’energia si impegna a generare e distribuire valore a vantaggio dei clienti e degli azionisti, operando anche a beneficio delle comunità. Questo nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza delle persone, con attenzione allo sviluppo delle energie rinnovabili e di quelle tecnologicamente avanzate per poter consegnare alle generazioni future un mondo migliore.

Il Gruppo Enel pubblica annualmente, dal 2002, il Bilancio di Sostenibilità e si impegna costantemente a mantenere uno stretto rapporto con gli stakeholder e a diffondere la sostenibilità responsabilità d’impresa. Diffusione alla quale contribuirà il Sustainability Day, un evento a cadenza annuale che riunisce alcuni tra i più importanti esperti internazionale e attori del mondo imprenditoriale e delle istituzioni pubbliche per discutere di responsabilità d’impresa.

Il Sustainability Day 2011 si terrà a Madrid, presso la sede di Endesa, il prossimo 15 febbraio.

Generale | gennaio, 28 2011

1640396-2_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD