ENEL: RAGGIUNTO ACCORDO PER LA CESSIONE DELLA PARTECIPAZIONE IN MARITZA

Published on martedì, 15 marzo 2011

Roma, 15 marzo 2011 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa di avere raggiunto un accordo con ContourGlobal L.P. (“ContourGlobal”) per la cessione dell’intero capitale delle società olandesi Maritza East III Power Holding B.V. e Maritza O&M Holding Netherland B.V., titolari rispettivamente del 73% del capitale della società bulgara Maritza East 3 A.D., proprietaria a sua volta di una centrale a lignite con capacità installata pari a 908 MW (“Maritza”), e del 73% del capitale della società bulgara Enel Operations Bulgaria A.D., responsabile della gestione e manutenzione dell’impianto di Maritza.

Situata nel sud-est del paese, Maritza rappresenta circa il 10% della capacità installata bulgara e nell’esercizio 2010 ha realizzato un fatturato pari a circa 231 milioni di euro e un risultato operativo (Ebit) pari a circa 69 milioni di euro.

Il corrispettivo complessivo riconosciuto da ContourGlobal per le partecipazioni societarie oggetto di cessione da parte di Enel è pari a 230 milioni di euro. L’Enterprise Value al closing, relativo al 100% del capitale delle società oggetto di cessione, è stimato pari a 535 milioni di euro, corrispondente ad un multiplo per MW pari a 0,59 milioni di euro.
L’operazione rientra nel piano di dismissioni annunciato da Enel ai mercati e determina un impatto positivo sull’indebitamento finanziario complessivo del Gruppo stimato in 450 milioni di euro al closing.

Il perfezionamento dell’operazione, previsto entro luglio 2011, è subordinato all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

Economico | marzo, 15 2011

1641785-1_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD