ENEL GREEN POWER ESPANA E GAS NATURAL FENOSA FINALIZZANO L ACCORDO PER LA SUDDIVISIONE DI EUFER

Published on lunedì, 30 maggio 2011

L'operazione consente ad Enel Green Power Espana di ricevere oltre 500 MW di potenza installata e una pipeline di circa 800 MW, corrispondenti al 50% degli asset di Eufer.

Roma, 30 Maggio 2011 – Enel Green Power SpA ("EGP") e la sua controllata Enel Green Power Espana SL ("EGPE") hanno finalizzato l’accordo firmato con Gas Natural SDG, SA ("Gas Natural Fenosa ") per la suddivisione (break-up) degli asset di Enel Union Fenosa Renovables, SA (EUFER), joint venture paritetica tra EGPE e Gas Natural Fenosa.

Il break-up di EUFER è stato finalizzato mediante la riduzione di una quota del 50% del capitale di EUFER realizzata attraverso la cessione a Gas Natural Fenosa di una parte degli asset di EUFER.
In particolare, le attività EUFER sono state suddivise in due parti ben bilanciate in termini di valore, Ebitda, capacità installata e mix di rischio e tecnologia. Una parte è stata assegnata a Gas Natural Fenosa, mentre EGPE ha mantenuto l'altra parte in qualità di azionista unico di EUFER.
In conformità con l’accordo menzionato, EGPE e Gas Natural Fenosa hanno ricevuto ciascuna oltre 500 MW di capacità installata (tra cui eolico, mini-idro e cogenerazione) e una pipeline di progetti eolici, solari termici e a biomasse di circa 800 MW. Il debito netto di EUFER è stato suddiviso in modo equilibrato tra EGPE e Gas Natural Fenosa.

Grazie a questa operazione, EGPE sarà in grado di perseguire in modo più efficace la sua strategia nel settore delle energie rinnovabili nella Penisola Iberica.

“La chiusura di questo accordo consente a Enel Green Power Espana di consolidare ulteriormente la sua presenza nel mercato iberico delle energie rinnovabili” - ha dichiarato Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power. “In questa regione Enel Green Power Espana, grazie alla presenza del Gruppo Enel attraverso Endesa,  è in grado di fare leva pienamente sulla sua capacità di operare in modo  forte e integrato lungo tutta la filiera".

EUFER è stata creata nel dicembre 2003 da Enel e Union Fenosa (attualmente Gas Natural Fenosa). La società era attiva nel campo delle energie rinnovabili e della cogenerazione in Spagna e Portogallo, con circa 1.000 MW di capacità installata principalmente nell’eolico, mini-idro e cogenerazione.

Sulla base del bilancio consolidato 2010, Eufer ha conseguito ricavi per 206 milioni di euro, l’EBIT è stato di 64 milioni di euro e il risultato netto di (3,6) milioni di euro.

EGPE (precedentemente denominata Endesa Cogeneracion y Renovables) è stata costituita nel marzo 2010 attraverso l'integrazione degli asset nelle rinnovabili di EGP e di Endesa nella Penisola Iberica ed è attualmente controllata al 60% da EGP e al 40% da Endesa Generacion SA (40%).


Enel Green Power
Enel Green Power è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e gestione delle fonti rinnnovabili in Italia e nel mondo, presente in Europa e nel continente americano.  E’ leader di settore a livello mondiale con circa  22 miliardi di kilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di oltre 8 milioni di famiglie e di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di 16 milioni di tonnellate di CO2. La società ha una capacità installata di oltre 6.100 MW, con più di 620 impianti nel mondo e un mix di  generazione che include eolico, solare, idroelettrico, geotermico e biomasse.

Economico | maggio, 30 2011

1644004-2_PDF-1.pdf

PDF (0.07MB)DOWNLOAD