DIVENTA OPERATIVO UN NUOVO PARCO EOLICO IN FRANCIA

Published on giovedì, 14 luglio 2011

Cresce il portafoglio di asset eolici di EGP in Francia, con i 10 MW di Moulin à Vent, nella regione di Champagne Ardenne.
Con il nuovo impianto, sale a 148 MW la capacità totale installata nel Paese da Enel Green Power.


Roma - Lione, 14 luglio  2011 –  E’ entrato in esercizio il parco eolico di Moulin à Vent, che incrementa di 10 MW la capacità totale installata da Enel Green Power in Francia.

Il nuovo impianto, costituito da 5 turbine da 2 MW ciascuna, si trova nel dipartimento di Aube, vicino alla città di Nogent-sur-Seine, nella regione di  Champagne Ardenne.

Con una produzione di 23 milioni di kWh all’anno di energia a “zero emissioni”, Moulin à Vent potrà soddisfare i consumi di 7 mila famiglie, evitando l’emissione in atmosfera di 18 mila tonnellate di CO2.
 
L’entrata in esercizio del nuovo impianto conferma la buona regolarità nell’esecuzione della strategia di crescita di Enel Green Power nel mercato delle rinnovabili in Francia, dove la Società gestisce impianti per una capacità totale installata di 148 MW. Enel Green Power, che sta attualmente realizzando altri 18 MW di capacità eolica che entreranno in esercizio nel 2011, può contare su una pipeline di progetti in Francia da oltre 1.000 MW da cui cogliere ulteriori opportunità di sviluppo nell’eolico, solare e idroelettrico.

Enel Green Power
Enel Green Power è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo, presente in Europa e nel continente americano.  E’ leader di settore a livello mondiale con circa 22 miliardi di kilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di oltre 8 milioni di famiglie e di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di oltre 16 milioni di tonnellate di CO2. La società ha una capacità installata di oltre 6.100 MW, con più di 620 impianti nel mondo e un mix di  generazione che include eolico, solare, idroelettrico, geotermico e biomasse.

Generale | luglio, 14 2011

1645644-2_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD