PREMIATI I VINCITORI DI WE ARE ENERGY , CONCORSO INTERNAZIONALE PER I FIGLI DEI DIPENDENTI ENEL NEL MONDO

Published on giovedì, 28 luglio 2011

Festeggiati dall’AD Fulvio Conti e Francesco Facchinetti 118 giovani provenienti da 14 Paesi. Successo anche su Facebook e sul sito internet dedicato.

Roma, 28 luglio 2011 – Sono stati premiati oggi nell’Auditorium Enel di Roma dall’AD Fulvio Conti i vincitori del concorso internazionale “We are energy”, dedicato ai figli di dipendenti del Gruppo, in età compresa tra gli 8 e i 17 anni, provenienti da 14 diversi Paesi nei quali l’Azienda opera.

L’evento è stato presentato da Francesco Facchinetti.
Hanno partecipato al concorso “We are Energy”, arrivato alla sua settima edizione, circa 3.800 giovani che hanno presentato progetti sul tema dell’innovazione tecnologica – racconti, disegni, newsletter, poster, video, invenzioni, blog internet, videogiochi, plastici, cortometraggi, ricerche e libri pop-up (e un sguardo ai 150 anni dell’Unità nazionale per i concorrenti italiani). Tante idee frutto della creatività e della sensibilità ambientale dei ragazzi Enel, accomunate da uno spirito innovativo, che hanno reso arduo alle varie giurie nazionali il compito di nominare i 118 vincitori provenienti da 14 dei 21 paesi Enel coinvolti: Italia, Romania, Slovacchia, Russia, Spagna, Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Perù, Guatemala, Stati Uniti, Francia e Grecia.

Fino al 31 luglio, i 118 ragazzi premiati soggiorneranno ad Avigliano Umbro (Terni) presso la Tenuta dei Ciclamini impegnandosi in diverse attivita' volte all’approfondimento delle conoscenze del mondo scienza-energia-ambiente, integrandosi e socializzando con il supporto di educatori esperti. I ragazzi svolgeranno anche un’attività di canto coordinata da un team di vocal coach della scuola di Mogol e realizzeranno videoclip e coreografie.

Il concorso ha avuto una vasta partecipazione anche su internet: oltre 2.000 gli iscritti alla community web e oltre 500 gli iscritti alla community di Facebook. Da gennaio a oggi sono state oltre 12.000 le visite sul sito Intranet dedicato.

Generale | luglio, 28 2011

1645964-3_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD