AL VIA UN NUOVO IMPIANTO EOLICO ENEL GREEN POWER IN SPAGNA

Published on giovedì, 4 agosto 2011

Con una capacità totale di 16 MW, Valdihuelo produrrà 42,7 milioni di kWh all’anno, sufficienti a soddisfare i consumi di oltre 15.800 famiglie.

Roma, Madrid, 4 agosto 2011 – E’ entrato in servizio in Spagna il nuovo impianto eolico di Enel Green Power, “Valdihuelo”.
Situato nella provincia di Ávila, il parco eolico aggiunge ulteriori 16 MW ai 335 MW già operativi nella regione di  Castilla e León, e ai 1.690 MW presenti in tutta la Penisola Iberica.

Valdihuelo produrrà annualmente 42,7 milioni di kWh, sufficienti a soddisfare i consumi di oltre 15.800 famiglie. L’energia “pulita” prodotta dall’impianto eviterà l’emissione in atmosfera di 31.600 tonnellate di  CO2  e  di 15.800 tonnellate equivalenti petrolio (TEP) all’anno.

Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power, ha così commentato: “L’entrata in servizio di questo nuovo impianto sottolinea l’impegno di Enel Green Power nello sviluppo delle rinnovabili in Spagna. Il nostro obiettivo nel Paese è di rendere operativi tutti gli impianti inseriti nel pre-registro, nel quadro programmato di capacità installata e nei tempi previsti”.

Nella Penisola Iberica, Enel Green Power è presente con Enel Green Power España (EGPE), controllata al 60% dalla Società delle rinnovabili e al 40% da Endesa. 


Enel Green Power
Enel Green Power è la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo, presente in Europa e nel continente americano.  E’ leader di settore a livello mondiale con circa 22 miliardi di kilowattora prodotti da acqua, sole, vento e calore della terra, in grado di soddisfare i consumi di oltre 8 milioni di famiglie e di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di oltre 16 milioni di tonnellate di CO2. La società ha una capacità installata di oltre 6.100 MW, con più di 620 impianti nel mondo e un mix di  generazione che include eolico, solare, idroelettrico, geotermico e biomasse.

Generale | agosto, 04 2011

1646287-2_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD