MOODY S: RATING ENEL A LUNGO TERMINE AD A3 E A BREVE TERMINE A PRIME-2 . L OUTLOOK E NEGATIVO

Published on giovedì, 6 ottobre 2011

La modifica del rating fa seguito alla revisione del rating della Repubblica Italiana recentemente disposta da Moody’s

Roma, 6 ottobre 2011 – L’agenzia Moody’s ha comunicato nella tarda serata di ieri di aver rivisto i rating di Enel S.p.A. (“Enel” o la “Società”) a lungo termine ad “A3” (dal precedente “A2”) e a breve termine a “Prime-2” (dal precedente “Prime-1”). L’outlook è stato a sua volta classificato come negativo.

La modifica del rating di Enel segue la revisione recentemente disposta da Moody's circa il rating della Repubblica Italiana.

Moody's osserva quindi che il rating della Società, diversamente da quanto finora avvenuto, attualmente non beneficia dell’applicazione di un gradino superiore nella scala di valutazione, per una significativa contrazione di un probabile supporto straordinario da parte dello Stato italiano, titolare di circa il 31% del capitale di Enel, in caso di necessità, alla luce della riduzione del merito di credito sovrano.

Economico | ottobre, 06 2011

1647445-2_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD