ENEL GREEN POWER: AL VIA ULTERIORI 66 MW IN SPAGNA E PORTOGALLO

Published on giovedì, 1 dicembre 2011

I 38 MW del parco eolico di “Los Llanos”, situato nella regione di Castilla y León, e i 24 MW di quello di “Granujales”, ubicato vicino a Cadice, in Andalusia, produrranno oltre 151 GWh annui;
I due impianti spagnoli saranno in grado di soddisfare i consumi di oltre 55.700 famiglie, evitando l’emissione in atmosfera di 112.000 tonnellate di CO2 all’anno;
In Portogallo, Enel Green Power aggiunge inoltre altri 4 MW al suo impianto eolico di “Alvaiázere”.

Madrid/Roma, 1 dicembre 2011 –  Enel Green Power ha dato il via a due nuovi impianti eolici in Spagna: “Los Llanos” da 38 MW, situato vicino a Burgos, nella regione di Castilla y León, e "Granujales" da 24 MW, che si trova vicino a Cadice, in Andalusia.

Con una capacità installata complessiva di 62 MW, i due impianti produrranno oltre 151 GWh annui, in grado di soddisfare i consumi energetici di oltre 55.700 famiglie e di evitare l'emissione in atmosfera di 112.000 tonnellate di CO2 .

L’impianto eolico di Los Llanos si trova nei comuni di Hontoria de la Cantera, Revillarruz e Cogollos. Il parco ha 19 turbine eoliche da 2 MW ciascuna e produrrà energia pulita tale da consentire un risparmio di combustibili fossili per 35.700 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio).

Il parco eolico di Granujales, ubicato nel comune di Vejer de la Frontera, è composto da 12 turbine da 2 MW ciascuna e produrrà energia pulita tale da consentire un risparmio di combustibili fossili per 20.000 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio).

Enel Green Power ha inoltre aggiunto altri 4 MW al parco eolico, già in esercizio, di Alvaiázere, in Portogallo, portando così a 18 MW la capacità totale dell’impianto. In tal modo, il parco eolico avrà una produzione stimata pari a 50,2 GWh all’anno, in grado di soddisfare le esigenze di consumo di 18.900 famiglie e di evitare l'emissione in atmosfera di 37.100 tonnellate di CO2 all’anno.

Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power, ha dichiarato: “L’entrata in esercizio di questi nuovi impianti eolici nella penisola iberica confermano l’impegno di Enel Green Power per lo sviluppo dei mercati spagnolo e portoghese. Il nostro scopo in questi Paesi è di mettere in esercizio i nostri progetti iscritti nel Preregistro, in linea con le scadenze pianificate e la crescita prevista del settore”.

Nella penisola Iberica, Enel Green Power opera attraverso Enel Green Power España (EGPE), di cui detiene il 60%, mentre il restante 40% è detenuto da Endesa.

Generale | dicembre, 01 2011

1648684-3_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD