ENEL: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO 2011

Published on lunedì, 30 aprile 2012

Approvato il bilancio al 31 dicembre 2011; deliberato un dividendo di 26 centesimi di euro per azione per l’intero esercizio 2011 (10 centesimi già versati quale acconto a novembre 2011 e i rimanenti 16 centesimi in pagamento a titolo di saldo nel mese di giugno 2012).

Roma, 30 aprile 2012 – Si è riunita oggi a Roma, sotto la presidenza di Paolo Andrea Colombo, l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti dell’Enel SpA.

Nella parte ordinaria è stato anzitutto approvato il bilancio di esercizio dell’Enel SpA al 31 dicembre 2011 e presentato il bilancio consolidato.

Su proposta del Consiglio di Amministrazione è stato quindi deliberato un dividendo per l’intero esercizio 2011 pari a 26 centesimi di euro per azione e la distribuzione di 16 centesimi di euro per azione a titolo di saldo, tenuto conto dell’acconto di 10 centesimi di euro per azione già pagato nel mese di novembre 2011. Il saldo del dividendo verrà messo in pagamento – al lordo delle eventuali ritenute di legge – a decorrere dal 21 giugno 2012, previo stacco in data 18 giugno della cedola n. 20.

L’Assemblea ha inoltre espresso voto favorevole sulla sezione della relazione sulla remunerazione che illustra la politica adottata dalla Società per l’esercizio 2012 in materia di remunerazione degli Amministratori, del Direttore Generale e dei Dirigenti con responsabilità strategiche.

Nella parte straordinaria sono state infine deliberate alcune modifiche dello Statuto sociale, su proposta del Consiglio di Amministrazione, finalizzate ad assicurare l’equilibrio tra i generi nella composizione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, in attuazione delle modifiche apportate al Testo Unico sulla Finanza dalla Legge n. 120/2011.

Economico | aprile, 30 2012

1651804-1_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD