ENEL INAUGURA EXHIBITALY A MOSCA E FESTEGGIA I SUOI 50 ANNI

Published on mercoledì, 12 settembre 2012

Dal 12 al 28 settembre gli spazi del Red October nel centro di Mosca ospiteranno “Enel: energia@mondo”.
Una mostra interattiva sulla storia di Enel e sulla sua presenza in Russia.
Le innovazioni elettriche per la futura Smart Life.
La “Casa di farfalle” degli artisti Bik van der Pol, già vincitrice di Enel Contemporanea, quest’anno alla sua sesta edizione.

Roma/Mosca, 12 settembre 2012 – Enel festeggia i suoi 50 anni anche in Russia e apre la manifestazione Exhibitaly dedicata alle eccellenze italiane, promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dello Sviluppo Economico. Fondata nel 1962, dopo uno storico dibattito politico che portò alla nazionalizzazione di 1.300 aziende elettriche locali per creare un’infrastruttura energetica in grado di unire l’Italia e promuoverne lo sviluppo, a distanza di 50 anni Enel è la più grande azienda elettrica d’Italia, ma anche una delle maggiori a livello globale con una presenza internazionale che tocca 40 Paesi nel mondo e che la vede anche in Russia dal 2004 con una presenza integrata in tutta la filiera del settore elettrico.

Per celebrare la ricorrenza dei 50 anni, dal 12 al 28 settembre 2012 gli spazi del Red October nel centro di Mosca offriranno al pubblico un doppio appuntamento: sarà infatti possibile visitare gratuitamente sia Enel: energia@mondo, una mostra interattiva che traccia la storia dell’azienda e la sua evoluzione in relazione al progresso dell’energia, sia la “Casa di farfalle” degli artisti olandesi Bik Van der Pol, opera vincitrice dell’edizione 2010 di Enel Contemporanea, il progetto promosso da Enel che prevede ogni anno la realizzazione di opere da parte di artisti di diverse nazionalità (www.enelcontemporanea.com).

Per la prima volta all’estero dopo il grande successo al museo MACRO di Roma, la “Casa di farfalle” è un’opera liberamente ispirata alla celebre icona modernista della Farnsworth House di Mies van der Rohe. “Are you really sure that a floor can't also be a ceiling?” (Sei davvero sicuro che un pavimento non possa essere anche un soffitto?) – questo il titolo tratto da una citazione di “Escher” – è un’opera altamente simbolica in cui centinaia di farfalle variopinte trovano il loro habitat naturale. Gli artisti riflettono così sul rapporto uomo e natura a partire dalle farfalle, considerate oggi tra le specie più sensibili ai cambiamenti climatici. Il pubblico potrà accedere liberamente all’interno dell’opera rispettando un numero massimo di persone presenti contemporaneamente nella struttura a tutela del microclima idoneo per le farfalle.

In occasione delle celebrazioni per i 50 anni dell’azienda, Enel Contemporanea 2012 inaugurerà in autunno una sesta edizione speciale con la realizzazione di un’opera permanente nella città di Roma.

Insieme alla “casa di farfalle”, Enel porterà a Mosca anche Enel: energia@mondo, un viaggio affascinante alla scoperta dell’energia e della sua evoluzione, per arrivare alle sfide dei prossimi decenni. Una mostra interattiva composta da quattro aree tematiche. La prima racconta la storia e il successo di Enel in relazione al progresso dell’Italia, prima, e di tutto il mondo, poi, attraverso le milestone con le quali l’elettricità ha segnato e determinato fondamentali evoluzioni socio-culturali ed economiche. La seconda parte illustra il significato attuale dell’elettricità, volto al miglioramento della qualità della vita attraverso l’impegno sociale di Enel nei Paesi in cui è presente. La terza area è dedicata al business dell’energia elettrica e alle tecnologie più innovative che Enel sta già realizzando per il futuro: dalle smart grids alla mobilità elettrica, fino alle soluzioni per la generazione distribuita.  La mostra si chiude con la presenza di Enel in Russia: nel Paese dal 2004, è oggi il primo operatore internazionale con una presenza integrata nel settore energetico; detiene accordi e licenze per l’estrazione di gas; attraverso Enel OGK5 gestisce 4 centrali termoelettriche in diverse regioni del Paese per le quali ha già avviato progetti di ammodernamento e ambientalizzazione; con Rusenergosbyt Enel vende energia a clienti finali. Un impegno a 360 gradi a sostegno dello sviluppo energetico in tutta la Russia. I visitatori, che potranno accedere gratuitamente all’interno della mostra, saranno invitati a esplorare contenuti informativi e a vivere un’esperienza interattiva attraverso le più avanzate tecnologie interattive e sensoriali.

Enel è la più 'grande azienda elettrica d’Italia e una delle prime utilities del mondo. Enel è un operatore integrato, attivo nei settori dell’elettricità' e del gas. Oggi opera in 40 Paesi del mondo, con una capacità installata netta di circa 98.000 MW e vende elettricità e gas a più di 60 milioni di clienti.


Mosca, 12 – 28 settembre 2012
Red October (Krasnyi Oktiabr)
Ingresso libero da lunedì a giovedì dalle 12 alle 19, venerdì e sabato dalle 12 alle 24, domenica, dalle 12 alle 22.

Enel: energia@mondo
Una mostra interattiva sulla storia di Enel, in Italia e in Russia, e sull’evoluzione dell’energia

Enel Contemporanea
Bik van der Pol, “Are you really sure that a floor can't also be a ceiling?” (Sei davvero sicuro che un pavimento non possa essere anche un soffitto?)

Consulenza Scientifica: Prof. Enzo Moretto
Butterfly Arc: Casa delle Farfalle di Montegrotto Terme - Eseapolis Grande Museo Vivente degli Insetti della Provincia di Padova
Con la collaborazione di Moscow Zoo

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet.
Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store , Google Play e BlackBerry App World.

Generale | settembre, 12 2012

1654605-1_PDF-1.pdf

PDF (0.09MB)DOWNLOAD