ENEL GREEN POWER: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO 2012 E NOMINA IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Published on mercoledì, 24 aprile 2013

Approvato il bilancio al 31 dicembre 2012; deliberato un dividendo di 2,59 centesimi di euro per azione. Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2013-2015. Espresso voto favorevole sulla politica per la remunerazione degli Amministratori e dei Dirigenti con responsabilità strategiche. Approvata una modifica dello Statuto sociale volta a prevedere che l'assemblea si tenga di regola, sia in sede ordinaria che straordinaria, in unica convocazione.
Roma, 24 aprile 2013 – Si è riunita oggi a Roma, sotto la presidenza di Luigi Ferraris, l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Enel Green Power S.p.A. Nella parte ordinaria, è stato anzitutto approvato il bilancio di esercizio di Enel Green Power S.p.A. al 31 dicembre 2012 e presentato il bilancio consolidato. Su proposta del Consiglio di Amministrazione, è stato quindi deliberato un dividendo relativo all’esercizio 2012 pari a 2,59 centesimi di euro per azione che verrà posto in pagamento - al lordo delle eventuali ritenute di legge - a decorrere dal 23 maggio 2013, previo stacco in data 20 maggio 2013 della cedola n. 3. L’Assemblea ha, inoltre, nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione – il cui mandato scadrà in occasione dell’approvazione del bilancio dell’esercizio 2015 – composto da Luigi Ferraris (nominato Presidente), Francesco Starace, Carlo Angelici, Andrea Brentan, Francesca Gostinelli, Giovanni Battista Lombardo, Luciana Tarozzi (tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Enel S.p.A.), Giovanni Pietro Vito Malagnino, Paola Muratorio (tratti dalla lista di minoranza presentata congiuntamente da Fondazione E.N.P.A.M. e INARCASSA) e Luca Anderlini (la cui candidatura è stata presentata dal Consiglio di Amministrazione di Enel Green Power S.p.A. su segnalazione di taluni investitori istituzionali). I Consiglieri Carlo Angelici, Giovanni Battista Lombardo, Luciana Tarozzi, Giovanni Pietro Vito Malagnino, Paola Muratorio e Luca Anderlini hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla legge (art. 147-ter, comma 4, e art. 148, comma 3, del Testo Unico della Finanza) e dall’art. 37 del Regolamento Mercati della CONSOB. Le liste di provenienza e i profili professionali dei componenti il nuovo Consiglio di Amministrazione sono reperibili sul sito internet aziendale (www.enelgreenpower.com). L’Assemblea ha inoltre espresso voto favorevole sulla sezione della relazione sulla remunerazione che illustra la politica adottata dalla Società per l’esercizio 2013 in materia di remunerazione degli Amministratori, del Direttore Generale e dei Dirigenti con responsabilità strategiche. Nella parte straordinaria è stata infine deliberata una modifica allo Statuto sociale, su proposta del Consiglio di Amministrazione, finalizzata a prevedere che l’Assemblea degli azionisti si tenga di regola, sia in sede ordinaria che straordinaria, in unica convocazione. Tutti i comunicati stampa di Enel Green Power sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store, Google Play e BlackBerry App World
Economico | aprile, 24 2013

1658464-1_PDF-1.pdf

PDF (0.2MB)DOWNLOAD