SIGLATO UN MEMORANDUM D INTESA FRA ENEL E HUANENG PER RAFFORZARE LA COOPERAZIONE NELLA GENERAZIONE ENERGETICA RISPETTOSA DELL AMBIENTE

Published on lunedì, 14 ottobre 2013

Roma-Pechino, 14 ottobre 2013 - Il Gruppo Enel ha siglato oggi a Pechino un memorandum d’intesa con il gruppo energetico cinese China Huaneng Group (CHNG) finalizzato a rafforzare la cooperazione in materia di:

-  tecnologie del carbone pulito, per la depurazione dei fumi di combustione, il miglioramento dell’efficienza e delle prestazioni nonché la riduzione dell’impronta ecologica degli impianti a carbone;
-  energie rinnovabili e generazione distribuita.

Il memorandum, firmato da Livio Vido, Direttore della Divisione Ingegneria e Ricerca e del Gruppo Enel, e da Hu Jianmin, Vice Presidente CHNG, è il risultato dello sforzo congiunto delle divisioni Ingegneria, Ricerca, Innovazione e Carbon Strategy di Enel e CHNG. Il quadro di riferimento per tale impegno congiunto è il programma di cooperazione tra Enel, il Ministero cinese della Scienza e della Tecnologia e il Ministero italiano dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, avviato nel 2008 per dare impulso all’uso di tecnologie eco-sostenibili nella produzione di energia. Più in particolare, il memorandum odierno segue la firma nel 2012 di un altro protocollo d'intesa tra Enel e il Clean Energy Research Institute di CHNG, con cui si avviava la collaborazione tra i due gruppi sulla ricerca in materia di carbone pulito, energie rinnovabili e generazione distribuita.

Nel quadro del memorandum odierno, Enel offrirà il proprio contributo principalmente nelle aree seguenti: purificazione dei fumi di combustione, cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica, analisi di progetti pilota per la generazione distribuita in aree urbane con tecnologie innovative ed eco-sostenibili, generazione di energia rinnovabile e implementazione di un assetto normativo per favorire progetti pilota di assegnazione e scambio di quote di emissioni (“cap and trade”) in Cina.

Il protocollo d'intesa siglato oggi getta le basi per una proficua cooperazione industriale tra le due utility su progetti pilota e a tecnologia avanzata per la generazione centralizzata e distribuita. Enel e CHNG lavorano da diversi anni per l'applicazione di soluzioni di ultima generazione alla produzione eco-compatibile dell’energia. Il memorandum apre inoltre la strada alla collaborazione per la promozione di iniziative specifiche a favore dell'efficienza e delle prestazioni ambientali delle centrali esistenti e per lo sviluppo congiunto di impianti energetici, anche al di fuori della Cina.

 

Enel

Enel è la più grande azienda elettrica d'Italia e la seconda utility quotata d'Europa per capacità installata. Enel è uno dei principali operatori integrati nei settori dell’elettricità e del gas di Europa e America Latina. Il Gruppo è presente in 40 paesi del mondo su 4 continenti, operando nel campo della generazione con una capacità installata netta di oltre 98 GW e distribuendo elettricità e gas a circa 61 milioni di clienti grazie a una rete di circa 1,9 milioni di chilometri.


CHNG

China Huaneng Group Corporation è una delle cinque maggiori compagnie elettriche cinesi ed è controllata dal Consiglio di Stato della Repubblica popolare cinese. Huaneng è attiva nella costruzione e  gestione di asset per la generazione di energia, nonché nella produzione e vendita di elettricità. Il Gruppo ha una capacità installata superiore a 138GW. Huaneng è impegnata nella ricerca, nello sviluppo e nell’applicazione di tecnologie avanzate per l’energia pulita e rinnovabile, tra le quali il carbone pulito, la cattura della CO2 e il miglioramento dell’efficienza dei propri impianti, mantenendo una posizione di leadership nell’industria dell’energia elettrica.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet.  
Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store, Google Play e BlackBerry App World

Generale | ottobre, 14 2013

1661038-1_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD