ENEL APRE LA PRIMA PIATTAFORMA CROWDSOURCING PER L INNOVAZIONE

Published on giovedì, 20 febbraio 2014

Con Eidos Market i 71mila dipendenti di Enel potranno proporre e selezionare i progetti innovativi che verranno realizzati dall’azienda

Roma, 20 febbraio 2014 – Enel lancia Eidos Market, il sistema di crowdsourcing per l’innovazione aperto agli oltre 71mila dipendenti nei 40 Paesi dove opera. Si tratta di un progetto basato su un approccio bottom-up che permetterà a tutti i colleghi Enel di partecipare al processo di innovazione aziendale, proponendo e selezionando idee e proposte progettuali. Dell’iniziativa Eidos Market si è discusso all’interno della conferenza “Open Innovation: valorizzare l’energia creativa delle persone”, l’evento promosso da Enel in collaborazione con la sua Fondazione Centro Studi, con l’obiettivo di riflettere sull’impatto dell’Open Innovation sul business, sui processi, la gestione, la cultura e i valori aziendali.

Ad aprire l’evento Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel e presidente della Fondazione Centro Studi dell’azienda, che ha sottolineato l’impegno del Gruppo a “lavorare per creare e diffondere una «cultura dell’innovazione» che ci proietti nel futuro. Strumenti, come Eidos Market, incentivano a far emergere il potenziale creativo di tutti i nostri colleghi. Spirito di iniziativa, fantasia e competenze delle nostre persone sono una risorsa straordinaria da cui attingere per alimentare il processo di innovazione.”

All’appuntamento hanno partecipato Luigi Nicolais, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Erez Tsalik, direttore per l’area Asia/Pacifico di SIT, Systematic Inventive Thinking, Simone Mori, direttore Regolamentazione, Ambiente e Innovazione di Enel, Patrick Deconinck, senior vice president 3M West Europe, Salvatore Majorana, direttore Technology Transfer dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Karim El Malki, amministratore delegato di Athonet, Luc De Brabandere, senior advisor del Boston Consulting Group, Andrea Bonaccorsi, professore ordinario dell’Università di Pisa e Alberto de Minin, Ricercatore presso l'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Il progetto Eidos Market nasce da un modello già esplorato in Enel dapprima con un progetto pilota in Cile nel 2012, poi all’interno dell’intera Divisione Iberia e America Latina (Ibal). Sulla base di questa esperienza è maturato il sistema che oggi è esteso a tutto il Gruppo.
Accedendo dalla intranet aziendale alla piattaforma di Eidos Market, è possibile inviare una proposta innovativa per risolvere le sfide proposte dal management. Tutti i colleghi possono commentarla, arricchirla con il proprio contributo, ed esprimere una valutazione. Il meccanismo di valutazione si ispira al mercato azionario, in cui i dipendenti Enel sono gli investitori e le idee i titoli del listino. In questo modo è possibile identificare facilmente le idee ritenute più promettenti, che saranno sottoposte all’attenzione del management che deciderà quali realizzare.

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet.  
Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store, Google Play e BlackBerry App World

Generale | febbraio, 20 2014

1661579-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD