ENEL GREEN POWER AVVIA I LAVORI PER LA COSTRUZIONE DELL IMPIANTO EOLICO TALINAY PONIENTE IN CILE

Published on martedì, 16 settembre 2014

Il nuovo parco eolico, con una capacità installata di 61 MW, sarà in grado di produrre fino a oltre 160 GWh L’investimento totale per la costruzione dell'impianto è di circa 140 milioni di dollari USA

Roma, 16 settembre 2014 – Enel Green Power (“EGP”) ha avviato i lavori per la costruzione del nuovo parco eolico di Talinay Poniente, che sarà composto da 32 turbine eoliche, per una capacità installata totale di 61 MW.

Una volta in esercizio, questo parco eolico sarà in grado di generare fino a oltre 160 GWh all’anno, equivalenti al fabbisogno di consumo di circa 60 mila famiglie cilene, evitando così l’emissione in atmosfera di oltre 130 mila tonnellate di CO2.  La messa in esercizio e’ prevista per il primo semestre 2015.

L’investimento totale per la costruzione del nuovo impianto è di circa 140 milioni di dollari statunitensi.

Al progetto è associato un contratto di vendita di energia per la fornitura di clienti regolati. Questa gara, realizzata per il SIC (Sistema Interconnesso Centrale) da 26 aziende distributrici, è stata aggiudicata lo scorso novembre 2013. L’energia prodotta sarà consegnata alla rete di trasmissione dello stesso SIC.

L'impianto e’ situato nella regione di Coquimbo, di fronte al parco di Talinay Oriente (90 MW), già operativo dallo scorso anno.

In Cile, Enel Green Power gestisce due impianti idroelettrici, per un totale di 92 MW, i due parchi eolici di Talinay e di Valle de los Vientos, per un totale di 180 MW, ha in corso la costruzione del suo più grande impianto eolico nel Paese, Taltal da 99 MW, e aggiungerà nel breve periodo la generazione di tre impianti fotovoltaici per una capacità installata totale di 136 MW. Nel settore geotermico sta esplorando varie concessioni che hanno potenzialità per oltre 100 MW.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel Green Power sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store , Google Play e BlackBerry App World

Generale | settembre, 16 2014

1662416-2_PDF-1.pdf

PDF (0.11MB)DOWNLOAD