IL CDA ENDESA APPROVA LA DISTRIBUZIONE DI UN ULTERIORE DIVIDENDO STRAORDINARIO PER COMPLESSIVI 6,35 MILIARDI DI EURO

Published on mercoledì, 8 ottobre 2014

Approvata anche la nuova politica dei dividendi di Endesa

Roma, 8 ottobre 2014 – Si rende noto che, nell’ambito dell’aggiornamento del proprio piano industriale, il Consiglio di Amministrazione della controllata Endesa S.A. (“Endesa”), riunitosi in data di ieri, ha esaminato e approvato:

1. la distribuzione di un ulteriore dividendo straordinario in contanti, sotto forma di acconto dividendo sugli utili dell’esercizio 2014, pari a 6,0 euro per azione, per un ammontare complessivo di 6.352.512.702,00 euro, al fine di conseguire una più equilibrata ed efficiente struttura patrimoniale della Società.
Tale dividendo straordinario si aggiunge a quello – già comunicato al mercato lo scorso 17 settembre e sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli azionisti di Endesa convocata per il 21 ottobre 2014 – di 7,795 euro per azione, per un ammontare complessivo di 8.252.972.752,02 euro, legato alla vendita a Enel Energy Europe S.L. (“EEE”) della partecipazione del 60,62% posseduta direttamente e indirettamente da parte di Endesa nel capitale della cilena Enersis S.A. (“Enersis”).
È previsto che entrambi i dividendi straordinari sopra indicati vengano messi in pagamento il 29 ottobre 2014, subordinatamente alla intervenuta esecuzione della citata vendita a EEE della partecipazione posseduta da Endesa in Enersis;  

2. una nuova politica di dividendi riferita agli esercizi 2014–2016, che – alla luce dell’elevata generazione di cassa prevista da parte di Endesa– prevede:
o per quanto riguarda l’esercizio 2014, la distribuzione – in aggiunta all’acconto dividendo di natura straordinaria di 6,0 euro per azione e all’ulteriore dividendo straordinario di 7,795 euro per azione di cui sopra – di un dividendo ordinario in contanti pari a 0,76 euro per azione, per un ammontare complessivo di circa 800 milioni di euro, da mettere in pagamento nel corso del 2015;
o per quanto riguarda gli esercizi 2015 e 2016, l’obiettivo di un incremento dell’indicato dividendo ordinario in contanti di 0,76 euro per azione nella misura di almeno il 5% su base annua;
o il pagamento degli indicati dividendi ordinari in due soluzioni, nel corso dei mesi di gennaio e luglio, in linea con quanto praticato dai principali competitor.

 
Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store  e Google Play       

    

Economico | ottobre, 08 2014

1662541-1_PDF-1.pdf

PDF (0.12MB)DOWNLOAD