ENEL: CDA NOMINA LUCA D AGNESE RESPONSABILE DELL AREA AMERICA LATINA ED AUTORIZZA EMISSIONE FINO AD 1 MILIARDO DI EURO IN NUOVI PRESTITI OBBLIGAZIONARI

Published on lunedì, 26 gennaio 2015

Luca D’Agnese, già alla guida delle attività Est Europa del Gruppo, è il nuovo responsabile per l’area America Latina. Lo sostituisce in Est Europa Roberto Deambrogio, fino ad oggi a capo delle attività di Enel Green Power in Europa.
Autorizzata l’emissione di nuovi prestiti obbligazionari fino a un massimo di 1 miliardo di euro al servizio di offerte di scambio con prestiti in circolazione

Roma, 26 gennaio 2015 – Il Consiglio di Amministrazione di Enel SpA (“Enel”), riunitosi oggi sotto la presidenza di Patrizia Grieco, ha preso atto delle dimissioni rassegnate da Luigi Ferraris dall’incarico di responsabile dell’area America Latina con effetto a decorrere dal prossimo 29 gennaio e delle nomine disposte dall’amministratore delegato di Luca D’Agnese quale nuovo responsabile di tale area, nonché di Roberto Deambrogio quale nuovo responsabile del Gruppo Enel per l’Europa dell’Est.

Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel ha così commento: “Luca D’Agnese ha una consolidata esperienza nel settore ed ha svolto un ottimo lavoro a capo dell’ area Europa dell’Est, dando impulso al processo di cessione degli attivi in quella regione. Roberto Deambrogio conosce bene i mercati dell’Europa dell’Est avendo guidato il business delle rinnovabili in quelle aree  geografiche. Le nomine di questi due manager, entrambi con comprovata esperienza e approfondita conoscenza del settore in questi importanti mercati, testimoniano la ricchezza di talento manageriale presente all’interno del nostro Gruppo.”

Il CdA ha inoltre deliberato una nuova autorizzazione all’emissione, entro il 31 dicembre 2015, di uno o più prestiti obbligazionari, per un importo complessivo massimo in linea capitale pari al controvalore di 1 miliardo di euro.

Tale autorizzazione è finalizzata all’effettuazione di nuove emissioni obbligazionarie da parte di Enel a servizio di eventuali offerte di scambio con prestiti obbligazionari già emessi dalla Società stessa nell’ambito del Global Medium Term Notes Programme, con la finalità di ottimizzare la struttura patrimoniale e finanziaria del Gruppo Enel e di cogliere le opportunità che dovessero presentarsi sui mercati finanziari internazionali.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre demandato all’amministratore delegato il compito di dare attuazione alle eventuali offerte di scambio e alle connesse emissioni di nuovi prestiti obbligazionari, definendo le caratteristiche e le condizioni di questi ultimi, nonché le relative modalità di collocamento e l’eventuale  mercato di quotazione.


* * * * *


Segue breve biografia dei due nuovi responsabili.

Luca D’Agnese
Laureato in fisica presso la Scuola Normale di Pisa, ha conseguito un master in amministrazione aziendale presso l’Insead ed ha iniziato la sua carriera in Hewlett – Packard. Nel 1988 è entrato in McKinsey & Company, divenendo partner del relativo ufficio italiano nel 1996. Dal 2003 al 2005 è stato amministratore delegato del Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale (GRTN), dove ha guidato l’avvio delle operazioni del mercato elettrico nel 2004 e curato la fusione tra proprietà e gestione della rete di trasmissione nazionale in Terna, di cui è diventato direttore delle Operations, con la responsabilità della pianificazione ed esecuzione degli investimenti e delle attività di manutenzione e gestione della rete stessa. Dal 2007 al 2010 è stato amministratore delegato di Ergycapital (società operante nel settore delle energie rinnovabili quotata sul listino milanese), ed è quindi entrato a fare parte del Gruppo Enel nel 2011 come country manager della Romania, divenendo nel corso del 2014 responsabile dell’area Europa dell’Est, nonché presidente e direttore generale della controllata Slovenské Elektrárne.

Roberto Deambrogio
Laureato in discipline economiche e sociali presso l’Università Bocconi, ha conseguito un master in amministrazione aziendale presso la Columbia Business School di New York, iniziando la sua carriera in Pirelli. Successivamente è entrato in Bain & Company (dal 1998 al 2000 e, nuovamente, dal 2002 al 2005) dove si è occupato di consulenza strategica, seguendo numerosi operatori multinazionali nel settore industriale e lavorando per vari uffici della società in Europa e America Latina. Ha operato (nel corso del 2001) presso la sede londinese di Merrill Lynch nella divisione investment banking. Nel 2005 è quindi entrato a far parte del Gruppo Enel, rivestendo dapprima il ruolo di assistente dell’amministratore delegato per le attività internazionali (fino al 2006) e poi di responsabile dello sviluppo delle energie rinnovabili nell’ambito della Divisione Internazionale (dal 2006 al 2008). In Enel Green Power è stato dapprima (dal 2009 al 2010) responsabile dello sviluppo del business e, successivamente (dal 2010 al 2014),  capo dell’area Italia ed Europa, con responsabilità anche per il Sud Africa e il Marocco (a partire dal 2014).

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store  e Google Play       
    

Economico | gennaio, 26 2015

1663161-1_PDF-1.pdf

PDF (0.19MB)DOWNLOAD