AGGIORNAMENTO SULLA RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DEL GRUPPO ENEL IN AMERICA LATINA

Published on giovedì, 17 dicembre 2015

I fondi AFP Provida, AFP Cuprum e AFP Capital hanno comunicato ad Enersis il loro supporto alla proposta di riorganizzazione societaria
Incrementato il prezzo della futura OPA su Endesa Americas a 285 pesos cileni per azione da 236

Roma/Santiago del Cile, 17 dicembre 2015 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che il Consiglio di Amministrazione della società controllata cilena Enersis S.A. (“Enersis”), riunitosi in data odierna, ha preso atto delle lettere inviate dai fondi AFP Provida, AFP Cuprum e AFP Capital, con le quali questi ultimi comunicano il loro supporto all’operazione di riorganizzazione societaria che il Gruppo Enel ha avviato in Cile ed in altri Paesi dell’America Latina1.

Il Consiglio di Amministrazione di Enersis ha altresì preso atto della lettera inviata da Enel nella quale quest’ultima, in aggiunta a quanto comunicato in data 25 novembre 2015:
- si impegna a non promuovere ulteriori operazioni di riorganizzazione di Enersis Americas nei 5 anni successivi alla data dell’Assemblea di fusione (prevista per metà del prossimo anno), fermo restando che Enersis Americas potrà comunque promuovere tali operazioni nei riguardi delle proprie società controllate, al fine di ottimizzare o semplificare la catena societaria;
- precisa che l’opzione in capo a Endesa Chile di partecipare ai futuri progetti rinnovabili interamente sviluppati da Enel (anche tramite proprie controllate) in Cile, mediante l’acquisizione di una quota fino al 40% del capitale di una o più società “di progetto” appositamente costituite, sarà a un valore equivalente al c.d. costo di progetto.

Dopo aver preso atto delle suddette comunicazioni, il Consiglio di Amministrazione di Enersis ha deliberato di:
- modificare la proposta riguardante il prezzo della futura Offerta Pubblica di Acquisto che è previsto che Enersis Americas promuova su Endesa Americas, innalzando il prezzo da 236 pesos cileni per azione (comunicato al mercato il 25 novembre 2015) a 285 pesos cileni per azione;
- modificare la proposta che fissa un limite massimo al diritto di recesso degli azionisti di Enersis Americas (derivante dalla prospettata fusione di Endesa Americas e Chilectra Americas in Enersis Americas), innalzando tale limite da 6,73% al 10% del capitale sociale di Enersis Americas, a condizione che nessun azionista venga a detenere una partecipazione superiore alla soglia del 65% del capitale di tale società post fusione;
- impegnarsi a compensare i costi tributari sostenuti da Endesa Chile, una volta dedotti i benefici o i crediti tributari che Endesa Americas o Endesa Chile ottengano in virtù dell’operazione di riorganizzazione, qualora la fusione di Endesa Americas e Chilectra Americas in Enersis Americas non venga approvata prima del 31 dicembre 2017.

1 L’operazione è stata descritta nei precedenti comunicati del 28 luglio, del 6 novembre, dell’11 novembre e del 25 novembre 2015. 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Corporate su Apple Store.

Economico | dicembre, 17 2015

1665001-1_PDF-1.pdf

PDF (0.12MB)DOWNLOAD