ENEL: IL PARCO EOLICO DOMINICA IN MESSICO VINCE L IDB SUSTAINABILITY AWARD

Published on venerdì, 15 aprile 2016

Il parco eolico Dominica ha vinto la terza edizione dell’Infrastructure 360º Award organizzato dalla Banca di sviluppo interamericana (IDB) nella categoria “Clima e ambiente”. Il riconoscimento premia i progetti privati che maggiormente contribuiscono alla creazione di un settore infrastrutturale sostenibile in America Latina e Caraibi Il ramo privato dell’IBD, l’Inter-American Investment Corporation, ha riconosciuto Dominica per il suo contributo alla diversificazione del mix energetico del Messico, che evita l’immissione in atmosfera di 300mila tonnellate di CO2 l’anno e si integra armoniosamente nell’ecosistema

Roma, 15 aprile 2016 – Il parco eolico di Enel da 200 MW di Dominica, in Messico, ha vinto l’Infrastructure 360º Award nella categoria “Clima e ambiente”. Il riconoscimento, assegnato dalla Banca di sviluppo interamericana (IDB), premia ogni anno i progetti privati che maggiormente contribuiscono alla creazione di un sistema infrastrutturale sostenibile in America Latina.

“Siamo molto soddisfatti che il parco eolico di Dominica abbia ricevuto un riconoscimento così prestigioso – afferma Nicola Melchiotti, responsabile di Enel Green Power Messico e Centroamerica, la controllata di Enel nel Paese. “Il premio accende una luce sulla capacità del Gruppo Enel di fornire al Messico energia sostenibile nel vero senso del termine, così come l’impegno sostanziale dell’azienda per offrire energia verde competitiva”.

Nell’annunciare il premio, il gruppo IDB ha riconosciuto il contributo alla diversificazione del mix energetico del Messico dato da Dominica che, inoltre, evita immissione in atmosfera di 300mila tonnellate di CO2 l’anno. La banca ha inoltre sottolineato le attività svolte per integrare armoniosamente l’impianto nell’ecosistema circostante, come ad esempio la costruzione di serre per proteggere le specie locali di cactus, la produzione di foraggio sostenibile dall’agave e la donazione di due impianti solari da 3 KW alle scuole locali per venire incontro ai bisogni energetici della comunità.

Il premio dedicato alla sostenibilità infrastrutturale privata del Gruppo IDB, o Infrastructure 360° Award, arrivato alla terza edizione si propone di identificare, valutare e riconoscere gli investimenti in infrastrutture sostenibili del settore privato e delle partnership pubblico-privato in America Latina e Caraibi. Lanciato nel 2013, il riconoscimento nasce dalla partnership tra l’Harvard Zofnass Program for Sustainable Infrastructure e l’Inter-American Investment Corporation (IIC), il ramo per il settore privato del Gruppo IBD.

I tre progetti vincitori dell’Infrastructure 360° Awards 2016 sono scelti da una giuria internazionale tra i 12 finalisti annunciati lo scorso settembre.

Il parco eolico Dominica si trova a Charcas nello Stato di San Luis Potosí e ha una capacità installata di 200 MW, suddivisa in 100 turbine da 2 MW ciascuna, ed è in grado di generare fino a 510 GWh l’anno.

Enel, attraverso la controllata Enel Green Power México, è il più grande operatore nel settore delle Rinnovabili del Messico in termini di capacità installata e di progetti in portafoglio. Il Gruppo gestisce circa 500 MW di cui 446 MW di eolico e 53 MW di idroelettrico. Due i progetti in costruzione: i parchi eolici di Paolo Alto da 129 MW nello Stato di Jalisco e Vientos del Altiplano da 100 MW nello Stato di Zacatecas. Il Gruppo si è aggiudicato il diritto a firmare contratti per la fornitura di energia per 15 anni e di certificati verdi per 20 anni con tre progetti solari fotovoltaici che hanno una capacità istallata totale di quasi 1 GW.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Corporate su Apple Store e Google Play.

Generale | aprile, 15 2016

1665760-4_PDF-1.pdf

PDF (0.09MB)DOWNLOAD