L’auto elettrica, perché conviene

Non solo riduce i gas serra e azzera l’inquinamento acustico. Ma consente di circolare nei centri storici e nelle ztl di molte città, di non pagare il bollo auto e di risparmiare sui costi di assicurazione. 

 

Dal rumore al silenzio. Dallo smog al rispetto dell’ambiente. Dal traffico alla comodità. L’auto elettrica non è semplicemente una rivoluzione ma è una rivoluzione intelligente. Innanzitutto migliora le condizioni del pianeta e delle nostre città perché riduce i gas serra producendo zero emissioni locali, con molti benefici per la nostra salute. Una e-car produce circa il 72% in meno di CO2 rispetto a un’auto tradizionale, ed è tre volte più efficiente: a parità di energia utilizzata, infatti, percorre tre volte i chilometri fatti con un’auto tradizionale. E poi azzera l’inquinamento acustico: come sa chiunque le abbia provate, le e-car sono silenziosissime.

Ma l’auto elettrica è anche comoda e conveniente. Ci consente di circolare liberamente nei centri storici e nelle zone a traffico limitato (ztl), di parcheggiare senza costi nei parcheggi a strisce blu di molte città, di non pagare il bollo auto in molte regioni italiane, di risparmiare sull’assicurazione auto che alcune compagnie offrono sull’RC auto di veicoli elettrici e sui costi del carburante. Ben presto le auto elettriche saranno ancora più convenienti, grazie alla riduzione dei costi delle batterie e al moltiplicarsi dei modelli offerti dalle case automobilistiche.
Quindi più vantaggi per te e più vantaggi per tutti.

Per ulteriori informazioni, consulta il sito e-smartlife di Enel.