Crollo ponte Morandi Genova

9/11/2018


Si informa che le disposizioni urgenti, conseguenti al crollo del ponte Morandi a Genova, disposte dalla Delibera 442/2018/R/COM del 30/08/2018, prevedono,  per le forniture di energia elettricità e gas direttamente interessate e presenti in via Porro 5, 6, 6A, 7, 8, 9, 10, 10A, 10B, 11, 12, 14, 16 e in via del Campasso 39 e 41, nonché delle ulteriori forniture interessate e individuate da successivi provvedimenti delle autorità competenti, i seguenti interventi, per l'intero periodo di vigenza dello stato di emergenza (con la delibera CdM del 15 agosto 2018, il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per 12 mesi a decorrere dalla data del medesimo provvedimento):

  • sospensione dei termini di pagamento per le fatture emesse o da emettere con scadenza a partire dal 14 agosto 2018 (incluse le prestazioni di disattivazione delle forniture);
     
  • sospensione delle azioni di recupero, anche per morosità antecedenti il crollo.

Enel Energia, a maggior garanzia dei propri clienti, ha inoltre previsto anche la sospensione della fatturazione.
In riferimento alle nuove forniture, attivate successivamente alla data del 14 agosto 2018 da soggetti titolari alla data dell’evento delle forniture di cui sopra, la Delibera stabilisce (per la durata del periodo di emergenza), la sospensione dei termini di pagamento per i corrispettivi di allacciamento, attivazione, disattivazione, volture e subentro e la portabilità della tariffa uso domestico residente (anche in caso di trasferimento del solo domicilio).
Per il riconoscimento del trattamento previsto alle forniture attivate dopo il 14.08.2018, è necessaria la presentazione di specifica dichiarazione il cui modulo può essere reperito direttamente ai seguenti link:
 
    Modulo per forniture di Usi Domestici

    Modulo per forniture di Usi Diversi dall’Abitazione

Lo stesso, debitamente compilato e firmato dal richiedente, unitamente a copia fronte/retro di suo un documento di riconoscimento valido potrà essere restituito:

  • tramite il sito www.enel.it usufruendo della funzionalità di invio documenti;
  • via e-mail: allegati.enelenergia@enel.com;
  • recandoti al Punto Enel più vicino a te, clicca qui per scoprire le nostre sedi;
  • a mezzo fax: 800.046.311 / 800.997.736;
  • a mezzo posta: Enel Energia Casella Postale 8080 85100 Potenza / Casella Postale 1000-85100 Potenza.
L’Autorità rimanda infine ad un successivo provvedimento l’eventuale introduzione di disposizioni in merito ad agevolazioni tariffarie e rateizzazioni.