Offerte luce per la seconda casa

Weekend fuori porta e vacanze lontano dalla città? Avere una seconda casa ti permette di vivere con libertà i tuoi momenti di svago e rappresenta una comodità per le ferie dell’ultimo minuto. Non dovrai pensare al timore di non trovare posto in albergo o di perdere la caparra in caso di imprevisti.

La seconda casa ha numerosi vantaggi, ma rappresenta anche un impegno in più. Per questo è importante prendersene cura con intelligenza per ridurre il più possibile i costi delle utenze domestiche e le spese di manutenzione. Un esempio riguarda la bolletta luce: la fornitura di corrente per una seconda abitazione può avere un costo maggiore rispetto a quello della prima casa, a parità di consumo. 

Perché la bolletta luce della seconda casa è più cara

Da gennaio 2017 è entrata in vigore una nuova tariffa (delibera 582/2015/R/eel dell’ARERA) che regola i servizi di rete, ossia quelli relativi al trasporto e alla distribuzione dell’energia. La riforma introdotta dall’ARERA stabilisce importi per i servizi di trasporto e gestione del contatore, uguali sia per i residenti che non residenti.

 

A differire sono, invece, gli importi legati agli oneri di sistema che variano in funzione della residenza anagrafica del cliente. Gli oneri di sistema comprendono gli importi pagati dai clienti finali per la copertura di costi relativi ad attività di interesse generale per il sistema elettrico e del gas. Per i clienti domestici residenti, gli oneri di sistema sono applicati sulla base dei consumi di energia effettuati. Per i clienti domestici non residenti invece, l’importo degli oneri di sistema si basa in parte sui chilowattora consumati, ed in parte è fisso.

Come fare per risparmiare sulla bolletta della luce della seconda casa, quindi? Cercare l’offerta luce che meglio si adatta alle tue abitudini di consumo, ti aiuta a scegliere l’offerta più opportuna per risparmiare sulla bolletta della luce della seconda casa e viverla in tranquillità. Ecco alcuni consigli pratici che possono contribuire ad abbassare il costo della fornitura luce della seconda abitazione. 

Come risparmiare sulla bolletta della luce della seconda casa

Il primo passo da fare per diminuire i costi di gestione della seconda casa è aderire ad un’offerta luce che meglio si adatti delle proprie abitudini di consumo. Per scegliere la miglior offerta luce bisogna analizzare la bolletta e vedere in quale fascia oraria i tuoi consumi sono più elevati.

 

Se una seconda casa viene sfruttata di più nelle ore serali, notturne e durante il weekend, può essere una buona idea aderire ad un’offerta bioraria in cui il prezzo della componente energia è più basso nella fascia F2 e F3 (ovvero dalle 19 alle 8 dal lunedì al venerdì e tutte le ore dei giorni di sabato, domenica e festività nazionali). Se stai cercando un’offerta luce per la seconda casa, E-Light Bioraria di Enel Energia sul Mercato Libero può fare al caso tuo: il prezzo della componente energia è più basso nei weekend (compresi i festivi) e dalle ore 19 alle 8 nei giorni feriali e, inoltre, è bloccato per 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura.

Se nella tua seconda casa hai installato un contatore di seconda generazione (2G)* puoi scegliere di aderire alla nuova offerta Ore Free di Enel Energia, riservata a chi possiede una potenza contrattuale non superiore a 3 kW e permette di avere 3 ore consecutive al giorno il prezzo della componente energia è pari a 0 €/kWh, IVA e imposte escluse; in più hai la possibilità di scegliere la fascia oraria più adatta rispetto alle tue abitudini di consumo. Tramite l’App di Enel Energia puoi visualizzare i consumi e potrai usufruire del cambio fascia gratuito, entro 10 giorni dall’attivazione della fornitura, non appena riceverai notifica sulla disponibilità della funzionalità, tramite e-mail/SMS: scopri come funziona.

Non sai mai quando puoi partire per goderti la tua seconda casa e hai bisogno di un’offerta super flessibile che ti consenta di cambiare piano quando serve, in base alle tue necessità? Scegli Tu è l’offerta di Enel Energia che fa al caso tuo. Puoi scegliere tre piani tariffari: Senza Orari che ha il prezzo della componente energia uguale per qualsiasi ora del giorno e della notte; con Notte e Festivi il prezzo della componente energia è pari a 0 €/kWh, IVA e imposte escluse,  tutte le notti e nei giorni festivi;  se scegli Bioraria, invece, risparmi la sera, nei weekend e nei giorni festivi. Inoltre se il piano tariffario scelto non è il migliore per le tue abitudini di consumo, puoi cambiarlo, senza alcuna spesa aggiuntiva e fino a un massimo di 3 volte nell’arco dei 10 mesi successivi all'attivazione della fornitura e per ogni anno contrattuale.

Inoltre, per te che passi a Enel Energia, l’offerta flessibile “Scegli Tu” prevede l’applicazione di uno sconto del 100% della componente energia per il primo mese di fornitura.

Risparmiare sulla bolletta luce della seconda casa è possibile, basta aderire all’offerta che più si adatta alle tue abitudini.

enel energia

Offerte Luce per la seconda casa

Flessibili e convenienti, scegli tra le offerte luce di Enel Energia quelle più convenienti per illuminare la tua seconda casa.

  • E-Light Bioraria

    L'offerta digitale disponibile solo online al prezzo più basso di Enel Energia

    €0,0494/kWh*
    €0,0694/kWh **

    *prezzo per kWh nel weekend, festivi e tutti i giorni dalle 19 alle 8
    **prezzo per kWh da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 19
    Il prezzo si riferisce alla sola componente energia ed è bloccato per un anno (IVA e imposte escluse)

    Attiva Ora