Hai mai fatto caso a quei bollini colorati che sono sempre presenti ogni qualvolta si parla di fibra ottica? Si tratta del sistema di classificazione delle tipologie di fibra introdotto con la Delibera AGCOM 292/18/CONS dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, l'ente italiano che regola il settore delle telecomunicazioni e dei media, che prevede l’utilizzo di simboli grafici di tre diversi colori. Ma a che cosa servono? Scopriamolo insieme.

La Delibera AGCOM 292/18/CONS

Con la Delibera AGCOM 292/18/CONS è stato introdotto l’obbligo, per i fornitori che offrono servizi di telecomunicazione, dell’utilizzo di cinque simboli colorati “F” (F - Fibra FTTH/FTTB), “FR” (Misto Fibra Rame o Misto Fibra Radio), “R” (Rame o Radio) con i relativi sottotitoli, in qualsiasi tipo di comunicazione al pubblico, dal materiale pubblicitario alle schede dei servizi sottoscrivibili.  Per semplificare, i bollini forniscono informazioni sulla qualità e trasparenza dei servizi offerti dagli operatori di comunicazione, in sostanza, sono una sorta di "etichetta" che aiuta i consumatori a valutare e confrontare le offerte sul mercato per il prodotto offerto. Un sistema pratico e intuitivo per classificare le varie tipologie di connessioni fibra ed evitare ogni tipo di fraintendimento con i consumatori.

A seguito della citata delibera agli operatori del settore è stato imposto l’obbligo di utilizzo del bollino per trasparenza nelle comunicazioni pubblicitarie che descrivono l'offerta, nell'esposizione delle informazioni durante la fase precontrattuale e durante la stipula del contratto. Inoltre, la delibera citata definisce le caratteristiche tecniche e le relative denominazioni per le diverse tipologie di infrastrutture attraverso le quali vengono forniti i servizi a banda larga e ultra larga. Vediamo insieme di seguito ogni bollino a che tipologia di fibra ottica corrisponde.

Bollino Verde (F - Fibra) FTTH/FTTB

Il simbolo verde viene utilizzato per connessioni FTTH o FFTB, quella che viene definita la fibra "pura", ovvero “Fiber to the home” o “Fiber to the building”. Per questo tipo di tecnologia la delibera prevede l’uso di una “F” sottotitolata ”fibra”, scritta in bianco all’interno di un bollino rotondo di colore verde (Pantone n. 361). Attualmente, rappresenta il livello di connessione più elevato in termini di velocità di download e upload, con tempi di latenza minimizzati e una connessione caratterizzata da affidabilità, stabilità e qualità eccellenti. L’unica differenza tra le due tipologie di fibra indicate con il bollino verde è la classificazione dell’utente finale; infatti, per FTTH (Fiber to the Home) si intende una rete di accesso in fibra ottica che arriva direttamente all'abitazione dell'utente o all'edificio; questa rete di accesso è costituita da canali trasmissivi in fibra che coprono l'intera estensione della tratta fino al punto terminale della rete. La FTTB (Fiber to the Building) è concettualmente equivalente all'architettura FTTH, ma in questo caso è il proprietario o il condomino a essere responsabile della realizzazione dell'infrastruttura di cablaggio in fibra ottica.

Bollino Giallo (FR – Misto Fibra Rame/Misto Fibra Radio) FTTN/FTTC/FWA+

È previsto l’utilizzo del bollino in giallo (Pantone 137) con la dicitura FR in bianco sottotitolata “fibra-mista rame” e/o “fibra-mista radio” quando siamo in presenza di una tipologia di fibra “ibrida”, classificata in “Fiber to the cabinet” (FTTC), “Fiber to the node” (FTTN) e “Fixed Wireless Access” (FWA+). Secondo la delibera è previsto l’utilizzo del simbolo giallo per tutti i servizi offerti su architetture miste dove è presente una connessione tramite cavi in fibra ottica e cavi in rame o onde radio. Nello specifico, infatti, come abbiamo visto nel nostro approfondimento dedicato ai tipi di fibra, nel caso della fibra ottica FTTC, il segnale arriva dalla centrale di telecomunicazione fino al cabinet attraverso un cavo in fibra ottica, mentre viene utilizzato il collegamento in rame dall’armadio su strada fino all’abitazione dell’utente. Anche nel caso della tecnologia FWA+, la trasmissione dei dati avviene su una rete mista formata sia da fibra ottica sia da una rete che sfrutta le connessioni radio. Rientra nella categoria fibra mista anche la FTTN il cui funzionamento è lo stesso della FTTC; infatti, dalla centrale operativa alla cabina su strada i cavi sono in fibra ottica, ma la parte finale è caratterizzata da cavi in rame. Si ricorre a questo tipo di fibra quando l’abitazione da raggiungere è ad una distanza elevata dalla centrale e i cavi in rame partono da un punto di nodo che può coincidere con l’armadio della rete di accesso in rame FTTC o con la stazione radio per le connessioni FWA+.

Bollino Rosso (R – Rame/Radio) FTTE/FWA

Il bollino rosso (Pantone 192) con il simbolo “R” e il sottotitolo in bianco “rame” o “radio”, viene utilizzato quando il servizio di connessione offerto non ha accesso a una banda ultra larga. La “Fiber to the Exchange (FTTE)” e il “Fixed Wireless Access (FWA)” non presentano, infatti, tratti di linea caratterizzati da fibra ottica, nel caso della FTTE il tratto di linea che intercorre dalla centrale all’abitazione finale sarà composto interamente da cavi in rame. Le connessioni FWA, invece, sfruttano le frequenze radio per creare un collegamento senza fili tra il punto di accesso (spesso una stazione base o un'antenna) e i dispositivi utente, come computer o router, all'interno della sua portata. Il segnale radio trasporta i dati da e verso i dispositivi collegati, consentendo loro di accedere a Internet o ad altre reti. L'uso delle onde radio rende il FWA particolarmente adatto per aree in cui la posa di cavi fisici (come fibre ottiche o cavi in rame) potrebbe essere difficile o costosa. Tuttavia, non utilizzando i cavi, la velocità effettiva e la stabilità della rete FWA possono essere influenzate dalla presenza di ostacoli fisici, come alberi, montagne o edifici particolarmente alti. Inoltre, la pulizia del segnale radio è un elemento critico che può impattare sulle prestazioni complessive del sistema.

Le offerte Fibra di Enel Energia

Vuoi navigare alla velocità della fibra? Entra nel mondo della Fibra di Enel Energia, è facile e veloce. Ti basterà verificare la tua copertura e, a seconda della tecnologia disponibile nella tua zona, potrai aderire all’offerta Enel Fibra in tecnologia FTTH fino a 1 Gbps in download e 300 Mbps in upload oppure all’offerta Enel Naviga Smart, in tecnologia mista rame FTTC fino a 300 Mbps in download e 20 Mbps in upload.

INTERNET PER LA TUA CASA

Naviga con la Fibra di Enel Energia

Scopri Enel Fibra FTTH, la connessione integrata stabile e veloce che ti avvicina al mondo e alle persone

Card-1534x1022-L23
Enel Fibra

Naviga con la semplicità della fibra FTTH ultraveloce di Enel Energia fino a 1 Gigabit/s in download

Attivazione gratuita
Modem WiFi 6 incluso

Offerta soggetta a limitazioni tecniche di velocità e geografiche. La velocità di navigazione indicata (FTTH) è da considerarsi come massima. Verifica la copertura negli step successivi per scoprire la fibra (FTTH e FTTC) da cui è raggiunta la tua abitazione. L’offerta non prevede il Servizio Voce con conseguente eventuale perdita del numero telefonico fisso in caso di migrazione della connessione internet.