Quanti e quali tipi di fibra ci sono?

In un mondo sempre più interconnesso c’è sempre più bisogno di un collegamento a internet affidabile che ci permetta di navigare, scaricare file, guardare video in streaming o giocare senza problemi di rallentamenti, buffering o lag. La fibra ottica, utilizzata fin dalla seconda metà del ventesimo secolo in ambito medico, militare e industriale, negli ultimi anni sta diventando lo strumento indispensabile per aziende e famiglie attraverso cui non solo trasmettere informazioni rapidamente e in maniera sicura, ma anche per l’intrattenimento, la domotica o il trading online.

Esistono diverse sigle e acronimi che vengono utilizzati per definire le architetture di reti domestiche a banda larga che utilizzano la fibra ottica, quelle maggiormente conosciute al grande pubblico sono principalmente due: FTTC (fiber to the cabinet) e FTTH (fiber to the home), perché sono quelle che vengono commercializzate dai diversi operatori come le offerte proposte dalla Fibra di Enel Energia. Esistono, poi, altre tecnologie come FTTA (fiber to the antenna), FTTN (fiber to the node), FTTR (fiber to the radio) ma sono meno comuni e generalmente dedicate a particolari ambiti industriali e commerciali o destinate a località altrimenti poco accessibili. 

Conoscere le principali differenze tra le diverse sigle è utile per comprendere meglio l’effettiva qualità della connessione che ci troveremo di fronte nel momento in cui decideremo di aderire ad una delle offerte fibra disponibili nella nostra zona. 

Fibra FTTC

La fibra FTTC mista rame, fiber to the cabinet, è una soluzione che garantisce buone prestazioni nella navigazione anche se soffre della dispersione del segnale, e quindi della perdita di velocità dovuta al cavo in rame che viene utilizzato nel tratto finale del collegamento. Con la fibra ottica FTTC mista rame, infatti, il segnale arriva dalla centrale di telecomunicazione fino al cabinet, o per meglio dire fino all’armadio posto su strada attraverso un cavo in fibra ottica, mentre viene utilizzato il collegamento in rame dal cabinet fino all’abitazione. 

Questa soluzione consente di ottenere velocità in download e in upload superiori a una classica linea ADSL, seppur minori rispetto alle velocità raggiunte dalla fibra FTTH, mantenendo però l’affidabilità e la stabilità tipiche di questa tecnologia. In genere, nei siti web la fibra FTTC , mista rame, viene rappresentata attraverso un bollino identificativo di colore giallo, introdotto dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) per rendere più evidente anche visivamente la tipologia di fibra che si intende attivare.  

La fibra FTTC, mista rame, rappresenta quindi una buona soluzione per famiglie, studenti e lavoratori che necessitano di una connessione stabile e affidabile. Enel Naviga Smart in tecnologia FTTC, mista rame, infatti ti consente di navigare fino a 300 Mbps in download e 20 Mbps in upload.

Aderire è semplice, basta collegarsi alla pagina principale della Fibra di Enel Energia, verificare la copertura e scoprire da quale fibra di Enel Energia sei raggiunto  

Fibra FTTH

La fibra FTTH, fiber to the home, rappresenta ad oggi il massimo in termini di velocità di download e di upload, per i tempi di latenza ridotti ai minimi termini e per l’affidabilità, la stabilità e la qualità della connessione. 

Con la fibra ottica FTTH, il collegamento tra centrale, cabinet e abitazione avviene utilizzando interamente cavi in fibra ottica, riducendo al massimo la dispersione di segnale e di conseguenza la velocità di connessione. Nei siti web la fibra FTTH è rappresentata con il tipico bollino di colore verde.

La fibra FTTH permette quindi un’esperienza di navigazione fluida, senza blocchi e interruzioni improvvise anche utilizzando tanti dispositivi diversi nello stesso momento, questo grazie alla velocità fino a 1 Gbps in download e 300 Mbps in upload che è possibile raggiungere con Enel Fibra FTTH, la nuova offerta Fibra di Enel Energia. Per procedere all’adesione sarà sufficiente verificare la copertura nella propria zona e attendere l’intervento del tecnico che provvederà a cablare l’abitazione.

Fibra FTTB

Con la fibra FTTB, fiber to the building, si intende una tecnologia di connessione in fibra ottica dove i cavi in fibra vengono portati fino all’interno dell’edificio e da lì il collegamento all’interno dei diversi appartamenti avviene utilizzando i normali cavi in rame. 

La fibra FTTB viene utilizzata molto spesso nei contesti urbani, così la fibra viene distribuita e condivisa tra i diversi utenti dello stabile mantenendo una infrastruttura di base che consente di avere una connessione più veloce e stabile. 

La differenza tra una FTTB e una FTTC è nel punto in cui viene installato il collegamento, nella prima all’interno del condominio o ufficio mentre per la seconda il collegamento termina all’armadio stradale (cabinet). 

I vantaggi della Fibra di Enel Energia

Se aderisci alla Fibra di Enel Energia portai scoprire i vantaggi e i servizi pensati per te: i coupon sconto e i punti WOW! del programma fedeltà completamente gratuito ENELPREMIA WOW!, la gestione online delle forniture dell’App di Enel Energia e un portale completo di Assistenza per la tua Fibra

Non perdere l’occasione di navigare alla velocità della Fibra, aderisci subito alla Fibra di Enel Energia!

INTERNET PER LA TUA CASA

Naviga con la Fibra di Enel Energia

Scopri Enel Fibra FTTH, la connessione integrata stabile e veloce che ti avvicina al mondo e alle persone

card-1534x1022
Fino al 22/04!
offerta:Enel Fibra scade tra
- g giorni h ore m minuti
Enel Fibra

Naviga con la semplicità della fibra FTTH ultraveloce fino a 1 Gigabit/s in download e fino al 22 Aprile hai:

Prezzo scontato
Attivazione gratuita e modem WiFi 6 incluso

Offerta soggetta a limitazioni tecniche di velocità e geografiche. La velocità di navigazione indicata (FTTH) è da considerarsi come massima. Verifica la copertura negli step successivi per scoprire la fibra (FTTH e FTTC) da cui è raggiunta la tua abitazione. L’offerta non prevede il Servizio Voce con conseguente eventuale perdita del numero telefonico fisso in caso di migrazione della connessione internet.