Flexiciency

La diffusione di nuove tecnologie sta cambiando radicalmente il modo in cui produttori e consumatori si rivolgono al mondo dell’energia elettrica e contribuiscono all’ottimizzazione del sistema. 

Il progetto FLEXICIENCY è stato selezionato in questo contesto dal programma della Comunità Europea di ricerca e innovazione Horizon 2020 e vedrà coinvolti i maggiori operatori europei, sia nel campo della distribuzione che dei servizi, al fine di realizzare un modello innovativo di scambio e accessibilità di dati di consumo.

Obiettivo finale del progetto FLEXICIENCY è dimostrare che servizi innovativi nel mercato dei consumatori possono ricevere maggior impulso grazie alla creazione di una piattaforma di scambio standardizzata per operatori del settore, presupposto per l’apertura del mercato a livello europeo.

Saranno realizzati servizi innovativi direttamente sul campo mediante diverse demo: dati di misurazione potranno essere scambiati dagli operatori del sistema al fine di disegnare servizi di monitoraggio avanzato, controllo locale, flessibilità nell’aggregazione dei carichi elettrici ed esempi di dinamiche di demand-response. 

In questo contesto Enel Energia è impegnata nella realizzazione della demo italiana, che vedrà la partecipazione di:

  • un distributore (e-distribuzione);
  • un retailer (Enel Energia);
  • un partner tecnologico, che fornirà l’applicativo mobile per il monitoraggio dei consumi (Siemens); 
  • un Energy Provider, che invierà al Cliente, con cadenza bimestrale, un report di consumi elettronico, con il dettaglio dei consumi così come rilevato dal kit in dotazione.

Il progetto sarà realizzato nel territorio della provincia di Bologna e vedrà la partecipazione di 5000 utenti finali, di cui 500 gestiti da Enel Energia e che saranno dotati di un kit per il monitoraggio avanzato così composto:

  • 1 smart info da presa – versione modem PLC EN520;
  • 1 dongle WiFiDrive;
  • 1 Hub ISA;
  • 1 trasformatore per l’Hub ISA;
  • 4 smart plug ISA (prese intelligenti);
  • 1 Cavetto Ethernet.

Il monitoraggio avanzato, che ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei consumi dei clienti al fine di stimolare un utilizzo più efficiente dell’energia elettrica, sarà possibile per mezzo dei dispositivi IoT in dotazione e all’applicativo mobile (fornito da Siemens). Tale applicativo permetterà infatti la visualizzazione dei dati di consumo così come rilevati dallo smart Info e dalle 4 smart plug, comprese nei kit. 

Verrà simulata una situazione di dynamic pricing, in cui il retailer (in questo caso Enel Energia) potrà definire prezzi più vantaggiosi per i clienti, in determinate fasce orarie o momenti della giornata/settimana, e comunicarli tramite una notifica su applicativo.

I clienti saranno raggruppati in cluster e le missioni saranno di volta in volta definite in base alle curve di carico disponibili durante la sperimentazione per mezzo dei dispositivi in dotazione. I clienti saranno liberi di accettare o meno la proposta; in caso di accettazione e di esito positivo sono previsti alcuni premi di ricompensa (voucher elettronici).

Durante il periodo della sperimentazione, il progetto prevede la redazione e l’invio di un Energy Report, con cadenza bimestrale, che riporta il dettaglio puntuale dei consumi, così come rilevato dal kit in dotazione.

DOWNLOAD Pdf size 1.38 mb
DOWNLOAD Pdf size 0.74 mb
DOWNLOAD Pdf size 0.92 mb
DOWNLOAD Pdf size 0.63 mb