Scegli l'energia elettrica per i consumi di casa e usala al meglio

In pochi passi ottieni migliori prestazioni in meno tempo, hai un vantaggio economico e rispetti l’ambiente. Diventa protagonista del cambiamento: scegli il lato migliore

Cosa puoi fare per ridurre i tuoi consumi energetici in cucina

Hai mai pensato di sostituire la tua vecchia cucina a gas con un moderno piano cottura a induzione? I piani di cottura a induzione possono consumare fino al 50% in meno di energia rispetto ai tradizionali fornelli a gas, assicurano una cottura più uniforme, una regolazione della temperatura più efficace e una maggiore sicurezza. Inoltre consentono di cuocere i tuoi piatti preferiti nella metà del tempo e ripulire tutto con velocità e facilità.


In casa è anche importante scegliere un'offerta flessibile come Enel Flex, che si adatta ai cambiamenti del mercato ed evitare il consumo degli elettrodomestici in standby.

Riscaldamento e raffrescamento: i vantaggi dell'uso dell'energia elettrica

Rispetto all’uso di una caldaia tradizionale a gas puoi utilizzare le pompe di calore riducendo i costi di riscaldamento mediamente del 45%* e inoltre puoi usarle anche per raffrescare la tua casa.

  • Climatizzatore a pompa di calore (aria-aria): sfrutta l'energia termica dell'aria esterna per produrre aria calda e aria fresca, ottimizzando così le prestazioni energetiche di casa. Non richiede ampi spazi interni ed esterni ed è facile da installare.
  • Pompa di calore aria acqua: per ridurre i consumi energetici utilizza l'energia termica dell'aria esterna con la quale alimenta l'impianto di riscaldamento (a pavimento o a radiatori) e raffresca gli ambienti. Di dimensioni variabili, con unità esterne o interne, a seconda delle caratteristiche tecniche e degli spazi. Può essere utilizzata anche per produrre acqua calda sanitaria.

 

In casa è anche importante scegliere un'offerta flessibile come Enel Flex, che si adatta ai cambiamenti del mercato e seguire piccoli accorgimenti per ridurre i consumi del riscaldamento, utilizzando solo l'energia necessaria. Leggi i nostri 10 consigli.

* valore ottenuto considerando una famiglia di 4 persone che vive in appartamento di 100 mq a Roma con contratto di fornitura elettrica residente con potenza impegnata pari a 3 kW e consumo annuo pari a 1.700 kWh e con fornitura gas metano per uso cottura, acqua calda sanitaria e riscaldamento autonomo con un consumo anno di 1.300 smc, ipotizzando per il riscaldamento il passaggio dall'uso di una tradizionale caldaia a gas all'uso di climatizzatori a pompa di calore di classe A+. I prezzi di energia elettrica e gas (ambito centro sud-occidentale) utilizzati per determinare la spesa annua sono pari alla media dei prezzi 2021 definiti da ARERA per i servizi di tutela.

Acqua calda sanitaria solo con l'energia elettrica

Usare solo l'energia elettrica nella tua casa ti garantisce numerosi vantaggi, sia in termini economici che di risparmio sui consumi.

Ad esempio, sai che puoi produrre acqua calda sanitaria usando solo l'energia elettrica? Non c'è solo il tradizionale scaldabagno elettrico, il solare termico è senz'altro la soluzione più efficace e sostenibile. E se non hai un tetto dove installarlo, puoi sempre scegliere lo scaldacqua a pompa di calore che ti consente di risparmiare mediamente il 65% dei consumi** rispetto ad uno scaldabagno elettrico tradizionale. 

In casa è anche importante scegliere un'offerta flessibile come Enel Flex, che si adatta ai cambiamenti del mercato.

** valore ricavato confrontando i valori di efficienza di uno scaldabagno a resistenza con quelli di uno scaldabagno a pompa di calore con COP pari a 2,6.

Produrre energia elettrica con il tuo impianto fotovoltaico

L'impianto fotovoltaico ti consente di sfruttare il sole per produrre energia elettrica, ridurre i consumi e quindi l'importo della bolletta elettrica nel rispetto dell'ambiente. 

Grazie agli incentivi statali e alle nuove soluzioni tecnologiche, installare a casa un pannello fotovoltaico oggi è ancora più semplice. Esistono tre diverse soluzioni:

  • Pannello fotovoltaico Plug&Play: è la soluzione ideale per chi desidera un impianto fotovoltaico ma vive in appartamento.  Può essere installato facilmente alla ringhiera del balcone o sotto una finestra e collegato ad una presa elettrica dedicata. Puoi risparmiare il 25%* sui consumi elettrici della tua casa!
  • Pannello fotovoltaico tradizionale: puoi installarlo se hai a disposizione una superficie libera (ad es. il tetto).
  • Pannello fotovoltaico con storage: ti consente di immagazzinare energia da poter utilizzare anche quando il pannello non sta producendo (ad es. durante le ore notturne).

 

In casa è anche importante scegliere un'offerta flessibile come Enel Flex, che si adatta ai cambiamenti del mercato.

*** risparmio stimato su un consumo annuo di 1900 kWh e una produzione dell’impianto Enel X Sun Plug&Play pari a circa 470 kWh annui (ipotesi di esposizione a Sud ed efficienza del 95%). Il modulo fotovoltaico ha una garanzia convenzionale di 15 anni sul prodotto e 30 sulle prestazioni.

Casa Smart: solo energia elettrica usata al meglio

La domotica e l’utilizzo di tecnologie consentono di rendere la nostra casa intelligente. 

Più confortevole per le nostre attività quotidiane, ma anche più sostenibile, grazie alla possibilità di monitorare e gestire i consumi di energia elettrica in maniera davvero smart. Tramite una semplice app potresti ad esempio accendere il tuo climatizzatore di casa mentre stai ancora tornando e trovarla già fresca al tuo rientro.

In casa è anche importante scegliere un'offerta flessibile come Enel Flex, che si adatta ai cambiamenti del mercato.