Variazioni prezzi luce e gas: aumenti in bolletta per il 2021


Da cosa dipendono le variazioni delle condizioni economiche luce e gas per i clienti serviti in maggior tutela  

Sia per l’energia elettrica che per il gas le variazioni sono influenzate dai costi di approvvigionamento della materia prima, dalla spesa per gli oneri di sistema, e dalle tariffe di trasporto e gestione del contatore. Tale variazione riguarda sia i clienti serviti in tutela, sia i clienti del mercato libero.

Ogni trimestre, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) comunica la variazione delle condizioni economiche per i clienti serviti in maggior tutela; tale variazione può riguardare sia l’energia elettrica che il gas ed ha una validità fino alla scadenza del trimestre indicato.  

Aggiornamento prezzi e tariffe ARERA per il quarto e ultimo trimestre 2021: cosa cambia

Secondo i dati rinvenuti da ARERA, nel quarto trimestre del 2021 si registrerà un aumento del costo per l’Energia Elettrica per la famiglia tipo con un aumento della spesa complessiva del +29,8% rispetto al trimestre precedente. Tale variazione è dovuta all’incremento della componente PE a copertura dei costi di acquisto dell’energia elettrica (+41,1%), cui si aggiunge un leggero incremento della componente PD a copertura dei prezzi di dispacciamento (0,4%); la componente PPE per il corrispettivo di perequazione è rimasta invariata. Tali aumenti, di entità eccezionale, seguono quelli già occorsi nel terzo trimestre 2021.

Per quanto riguarda il Gas Naturale, anch’esso registrerà un aumento del prezzo del +14,4% per una famiglia tipo, rispetto al trimestre precedente. La variazione, già applicando la riduzione IVA prevista dai provvedimenti governativi, è determinata dall’incremento della spesa per la materia gas naturale (+15,3%) dovuta all’aumento della componente CMEM, relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale. A tale variazione si aggiunge un aumento della spesa per il trasporto e la gestione del contatore (+0,9%) e una riduzione delle componenti relative agli oneri generali di sistema (-1,8%).

Il nuovo anno si chiuderà, quindi, con tariffe luce e gas più care e aumenti in bolletta per le famiglie che sono ancora in regime di maggior tutela.

La crescita dei prezzi avrebbe portato ad aumenti ben maggiori, ma il Governo ha limitato questi aumenti grazie a un provvedimento di emergenza. Sono in atto inoltre misure di sostegno sia per i privati che per le imprese, grazie al bonus automatico per le famiglie bisognose e alla proroga dello sconto in bolletta per le piccole imprese.

Perché scegliere Enel Energia

Scegliendo un’offerta luce e gas Enel Energia per il mercato libero, non subirai la variazione trimestrale del prezzo della componente energia e della componente materia prima gas.

Le offerte residenziali non indicizzate di  Enel Energia, infatti, prevedono un prezzo della componente energia e della componente materia prima gas bloccato per 24 mesi dalla data di attivazione della fornitura. Ti basterà accedere al portale enel.it,  per confrontare i prezzi delle offerte energia elettrica e delle offerte gas naturale e scoprire quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Offerte Luce e gas Enel Energia

Le offerte pensate per chi ha scelto di passare al Mercato Libero

Enel Energia propone per il mercato libero diverse offerte che ti assicurano il prezzo della componente energia e della materia prima gas bloccato per 24 mesi.

Andamenti trimestrali delle condizioni economiche di tutela (dati ARERA)

TRIMESTRE LUCE GAS
Q4 2021 + 29,8% + 14,4%

Q3 2021

+ 9,9% + 15,3%
Q2 2021 + 3,8% + 3,9%
Q1 2021 + 4,5% + 5,3%
Q4 2020 + 15,6% + 11,4%
Q3 2020  + 3,3% - 6,7%
Q2 2020  - 18,3% - 13,5%
Q1 2020

- 5,4%

+ 0,8

Q4 2019

+ 2,6%

+ 3,9%

Q3 2019 + 1,9%

- 6,9%

Q2 2019

- 8,5%

- 9,9%