Cos'è l’indice PSV per il gas e a cosa serve

Scopri cos'è il Punto di Scambio Virtuale del gas e come incide sui prezzi in bolletta

Con PSV si intende il Punto di Scambio Virtuale, il luogo dove avviene lo scambio o la cessione del gas naturale, il punto di incontro tra domanda e offerta del gas in Italia. In questo hub, gestito da Snam Rete Gas, la società che si occupa del trasporto dei gasdotti in Italia, viene determinato il prezzo finale all’ingrosso della materia prima. Una volta stabilito questo parametro, i fornitori fissano il prezzo della componente materia prima gas da applicare agli utenti finali.

Come l’energia, anche il mercato del gas è regolato dagli scambi che avvengono in Borsa, infatti dal 2010 con il decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, è stata avviata la Borsa del gas nazionale gestita dalla GME (Gestore dei Mercati Energetici). Su questa piattaforma il gas viene venduto e acquistato da operatori che stabiliscono contratti che potranno essere a breve termine o pluriennali.

Andamento dell’indice PSV

Come accade per tutti i valori quotati in borsa, anche quello del gas naturale può subire delle oscillazioni positive o negative a causa di diversi fattori come:

  • aumento dei volumi di gas reperibili sul mercato;
  • riduzione della domanda a causa di un maggiore utilizzo di fonti alternative;
  • crisi e tensioni geopolitiche;
  • condizioni climatiche;
  • oscillazione dei prezzi di combustibili come carbone e petrolio.

I prezzi della componente materia prima gas sono espressi in €/Smc, questa scelta consente di effettuare il confronto tra le offerte dell’hub italiano con gli altri indici esteri. Le quotazioni del gas vengono indicizzate in base al valore medio di altri mercati dedicati all’acquisto o alla vendita della materia prima in Europa.

Tra le piazze di riferimento troviamo senza dubbio il Title Transfer Facility (TTF), la piattaforma con sede nei Paesi Bassi dove avvengono i principali scambi di gas naturale in Europa. Infatti, mentre il PSV stabilisce il prezzo della componente materia prima gas del mercato italiano, il TTF stabilisce il prezzo di riferimento del gas in Europa.

Andamento PSV ultimi 6 mesi

Nella tabella sottostante sono riportati i valori medi del PSV degli ultimi 6 mesi:

Mese Costo Medio Mensile (€/Smc)
Novembre 2022 0,9758
Ottobre 2022 0,8352
Settembre 2022 1,9625
Agosto 2022 2,4987
Luglio 2022 1,8498
Giugno 2022 1,0985

Il Punto di Scambio Virtuale per ARERA nel 2022

A causa delle attuali condizioni geopolitiche in cui ci troviamo, anche ARERA ha pensato di adottare una nuova misura per quanto riguarda il valore della componente materia prima gas relativa al servizio di tutela che fino ad oggi è sempre stata indicizzata in base al valore della piattaforma olandese TTF.

Con il comunicato stampa rilasciato il 29 luglio 2022, dal 01 Ottobre 2022 è stato cambiato l’indice di riferimento del costo del gas naturale, infatti, per tutelare maggiormente i consumatori, si fa ora riferimento al valore nazionale PSV e non più a quello europeo TTF. L’obiettivo principale è quello di ristabilire un giusto equilibrio tra domanda e offerta, senza incidere sui consumatori, il valore della materia prima gas, infatti, viene ora aggiornato mensilmente e non più ogni tre mesi come prima.

ARERA provvederà a pubblicare sul sito il valore della componente gas all'inizio di ogni mese successivo al mese di riferimento, la trasparenza e la comunicazione sono fondamentali per affrontare questo periodo difficile.