Servizio a Tutele Graduali Clienti Domestici Non Vulnerabili

Il Servizio a Tutele Graduali è il servizio definito da ARERA, con la Delibera 362/2023/R/eel, per accompagnare il passaggio dei clienti domestici non vulnerabili al mercato libero dell'energia elettrica, in seguito alla rimozione del servizio di Maggior Tutela.

A partire dal 1/07/2024 rientreranno automaticamente nel Servizio a Tutele Graduali, senza alcuna interruzione nell'erogazione della fornitura di energia elettrica, tutti i clienti domestici non vulnerabili che non avranno un venditore sul mercato libero.

Per tutti i clienti resta naturalmente possibile, in qualsiasi momento, scegliere un contratto di fornitura di energia elettrica nel mercato libero.

Enel Energia, per il periodo di fornitura dal 1° luglio 2024 al 31 marzo 2027, è stata selezionata come fornitore di energia elettrica del servizio Tutele Graduali Clienti Domestici non vulnerabili dall’Acquirente Unico, tramite asta pubblica per le seguenti aree:

Area Nord 1: Aosta, Biella, Milano provincia, Verbania, Vercelli
Area Nord 2: Parma, Piacenza, Torino provincia
Area Nord 5: Brescia, Milano comune
Area Nord 9: Belluno, Gorizia, Pordenone, Treviso, Trieste
Area Nord 10: Bolzano, Trento, Vicenza
Area Nord 11: Mantova, Modena, Reggio-Emilia, Verona
Area Centro 4: Roma comune

Le condizioni contrattuali del Servizio a Tutele Graduali applicate ai Clienti Domestici non vulnerabili sono quelle previste dalla disciplina delle offerte PLACET (Allegato A alla deliberazione 555/2017/R/com) , limitatamente alle seguenti disposizioni:

a) contributo in quota fissa pari a 23 euro, iva esclusa, richiesto al cliente finale nel caso di richiesta di voltura;

b) addebito del deposito cauzionale nella prima bolletta pari a 11,5 euro per ogni kW di potenza contrattualmente impegnata, ad eccezione dei casi in cui il pagamento avvenga tramite domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito;

c) fatturazione bimestrale

d) modalità di pagamento: addebito diretto su conto corrente bancario o carta di credito in area SEPA gestita dai circuiti Visa, MasterCard, Maestro, American Express, conto corrente postale, conto PayPal;  dal portale di Enel Energia, registrandosi nell’Area Clienti, con carta di credito, account BancomatPay, PayPal, MyBank, pagoPA oppure dalla APP di Enel Energia con carta di credito, account PayPal, pagoPA; con l’Avviso di pagamento online tramite il sito web/app della propria banca o degli altri canali abilitati a pagoPA oppure sul territorio presso i canali fisici riferibili a Enel Energia (Spazio Enel abilitati), in banca, al bancomat, in ricevitoria, in tutti i punti postali, al supermercato e in tutti i punti fisici abilitati. Per i clienti provenienti dal servizio di maggior tutela che verranno riforniti nell’ambito del servizio a tutele graduali a partire dal 1 luglio 2024, l’autorizzazione all’addebito diretto rilasciata all’esercente la Maggior Tutela sarà automaticamente rinnovata nei confronti dell’esercente del STG, fatta salva la facoltà di revoca da parte del Cliente.

e) possibilità di richiedere la rateizzazione solo per somme superiori a 50 euro, entro i dieci giorni successivi dal termine fissato per il pagamento della fattura, secondo le modalità indicate nella fattura stessa. Qualora il Cliente non rispetti il termine di pagamento indicato nella fattura, il Fornitore richiede al Cliente medesimo, oltre al corrispettivo dovuto, la corresponsione degli interessi di mora calcolati su base annua e pari al tasso definito ai sensi dell’articolo 2 del decreto legislativo 24 giugno 1998, n. 213, aumentato di 3,5 punti percentuali.

Le condizioni economiche che l’esercente le tutele graduali deve offrire ai clienti sono definite dall’art. 48 del Testo Integrato Vendita elettrica (TIV - Allegato A Delibera 362/2023/R/eel e ss.mm.ii) e si articolano nelle seguenti voci: 

Spesa materia energia pari alla somma dei seguenti corrispettivi;

  • Corrispettivo energia elettrica domestici, espresso in centesimi di euro/kWh, a copertura dei costi di acquisto dell’energia elettrica all’ingrosso, pari ai valori consuntivi mensili del Prezzo Unico Nazionale (PUN) e maggiorato delle perdite di rete.
  • Parametro Gamma (γ) determinato dall’ARERA come media ponderata dei prezzi aggiudicati in gara aggiornato con cadenza annuale espresso in quota fissa (euro/punto di prelievo/anno)
  • Corrispettivi a copertura degli altri costi di approvvigionamento espressi in centesimi di euro/kWh e determinati dall’ARERA: corrispettivo a copertura dei costi di sbilanciamento fissato per tutto il periodo di assegnazione del servizio, corrispettivo a copertura dei costi per il dispacciamento aggiornato trimestralmente, corrispettivo a copertura degli oneri connessi al meccanismo di compensazione economica

Spesa per il trasporto e gestione del contatore e Spesa per oneri di sistema
si compongono dei corrispettivi a carico di Enel Energia in relazione ai servizi di trasporto, distribuzione e misura dell’energia elettrica nonché degli oneri di sistema a copertura di costi per attività di interesse generale come definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente da ARERA

Imposte e tasse